Sport
ROCCA CANAVESE

Anche Rocca tra le tappe del tour di Paola Gianotti, campionessa di ciclismo

Inaugurato il cartello che richiama alla sicurezza dei ciclisti e al rispetto delle regole

Anche Rocca tra le tappe del tour di Paola Gianotti, campionessa di ciclismo
Sport Ciriè, 17 Luglio 2020 ore 14:41

Anche Rocca tra le tappe del tour di Paola Gianotti, campionessa di ciclismo

Anche Rocca tra le tappe del tour di Paola Gianotti, campionessa di ciclismo

Da giovedì 17 luglio, all'angolo tra le vie Levone e Madonna della Neve, è stato apposto un nuovo cartello. In quella giornata il sindaco Alessandro Lajolo ha incontrato Paola Gianotti . L'atleta eporediese e coach motivazionale è famosa per aver conquistato tre Guinness World Record.

Sta partecipando al «Giro del Piemonte»

Sabato 11 luglio è partita per il settimo “Giro del Piemonte” con centocinquanta chilometri percorsi e ottanta paesi visitati. Si è partiti sabato 11 da Macugnaga, nel Verbano Cusio Ossola. Lo scorso 18 luglio la pedalata è terminata a Ivrea. Quando è giunta di fronte al municipio rocchese, Gianotti ha affermato: «Questa è la terza tappa della giornata. Abbiamo incominciato stamattina da Lanzo. Ringrazio l'Amministrazione comunale per aver accettato l'invito a sensibilizzare l'opinione pubblica alla sicurezza in bicicletta, sistemando l'indicazione: “ Attenzione. Strada frequentata dai ciclisti”. I sorpassi ravvicinati aumentano il rischio di urti e mettono a rischio l'incolumità del ciclista. Per questo, insieme a Marco Cavorso, promuovo la campagna “Io rispetto il ciclista”».

Tra auto e bici la distanza deve essere di un metro e mezzo

La distanza giusta tra auto e bici è di un metro e mezzo. Spesso questa regola non viene osservata. Quindi si registra ancora una morte sulle due ruote ogni 35 ore. Inoltre, nell'ultimo anno, si sono registrati ben 17.521 incidenti. Nell'accogliere l'intero team al seguito della ciclista, ha dichiarato Lajolo: «Sono lieto d'accogliervi nel nostro paese, terra di campioni anche importanti. Il sottoscritto ha gareggiato in passato a livello italiano. Pedalando mi rendo conto dei rischi che corrono gli appassionati della bicicletta. Le strade canavesane sono stette e quando due veicoli s'incrociano, capita di non sapere dove spostarsi. Consiglio di procedere in fila indiana non appena si sente un motore avanzare. Mi rendo conto che in salita è più piacevole affiancarsi, ma teniamo un atteggiamento responsabile, a tutela della nostra salute». Quindi c'è stato uno scambio d'omaggi. Il primo cittadino ha consegnato il gagliardetto del Comune di Rocca, mentre Gianotti ha autografato il cartello. Quindi si è ripartiti per la prossima destinazione fino al traguardo.