Sport
Ultimi scampoli di stagione

Bella esperienza negli Italiani Assoluti di mezzofondo

Sara Borello ha sfiorato la medaglia nei tricolori, chiudendo al quarto posto.

Bella esperienza negli Italiani Assoluti di mezzofondo
Sport Ivrea, 31 Ottobre 2020 ore 09:42

Saa Borello ha sfiorato il podio. Bella esperienza negli Italiani Assoluti di mezzofondo.

Bella esperienza negli Italiani Assoluti di mezzofondo

Nessuna medaglia, ma comunque una bella esperienza quella vissuta dal quintetto dell’Azimut Atletica Canavesana che si è presentato ai nastri di partenza della seconda parte dei Campionati Italiani Assoluti su pista dedicati al mezzofondo ed alla marcia, evento che si è svolto in quel di Modena e che di fatto ha messo la parola fine alla stagione 2020. Tocca a Sara Borello portare a casa il risultato migliore, risultando quarta tra le Promesse e 12esima invece a livello assoluto nella disciplina dei 3000 siepi. Dopo una buona partenza l’eporediese ha pagato nelle seconda parte della corsa il non essere riuscita a mantenere le giuste cadenze, perdendo così il podio di classe per appena dieci secondi.

I risultati degli altri ragazzi dell'Azimut Canavesana

Passando, invece, alla marcia sulla distanza dei 10 chilometri su strada, di tutto rispetto il riscontro di Giorgio Gueli, che si è classificato settimo nella categoria Juniores. Per lui un miglioramento sensibile a livello di cronometro, fermando il tempo sul 44’34” che «lima» pure la prestazione in pista di due settimane fa registrata a Biella. Proseguendo, decimo posto di Letizia Burocco nei 5000 Promesse, dove la mezzofondista di Cirié che si allena nel polo di Balangero chiude bene la sua annata agonistica. Invece il montaltese Alessio Allazzetta, impegnato nei 3000 siepi Junior, ha concluso 17°, togliendo al proprio miglior riscontro cronometrico 21 secondi. Ed ancora, ventottesima piazza di per Michela Arena nei 1500 Senior, dove all’esordio nel 2020 su tale distanza ha pagato lo scotto di non aver corso in stagione in questa specialità.