Sport

Borgaro Nobis 1965 finisce senza reti la sfida con Arconatese

Nel campionato di Promozione vittorie importanti per la Rivarolese e l'Ivrea Banchette.

Borgaro Nobis 1965 finisce senza reti la sfida con Arconatese
Sport Rivarolo, 25 Marzo 2018 ore 18:55

Borgaro Nobis 1965, un punto fondamentale per la salvezza diretta dei gialloblù che tra le mura amiche del Walter Righi impattano zero a zero con l’Arconatese.

Borgaro Nobis 1965 x-factor

Un punto prezioso per il Borgaro Nobis 1965 nella 32esima giornata del campionato di Serie D. L’undici allenato da Licio Russo ha impattato 0-0 nello scontro salvezza contro l’Arconatese. Grazie a questo risultato la squadra canavesana davanti agli avversari in classifica, distanziati di 4 lunghezze. Parisi e compagni sono quindi a quota 41 punti nel girone A.

Scontro salvezza

Nella delicata e fondamentale partita l’Arconatese il Borgaro Nobis 1965 è sceso in campo con De Marino tra i pali. Davanti al numero uno i padroni di casa hanno schierato nell'undici titolare Picone Chiodo, Pagliero, Grillo e Gueye. In mezzo al campo e in attacco, quindi, hanno indossato la casacca gialloblù Ignico, Zanella, Begolo e Menabò. Mentre con licenza di offendere e segnare Licio Russo ha puntato sulla classe e fantasia di Sardo e Parisi.

Promozione con luci e ombre

Mentre il Borgaro Nobis 1965 si avvicina alla salvezza in Serie D, in Promozione domenica di luci e ombre per le formazioni del Canavese. Il Volpiano infatti cede contro la capolista Charvensod. Continua quindi anche il momento negativo del Bollengo Albiano. Gli eporediesi perdono di misura in Valle d’Aosta contro il Saint Vincent Chatillion. Domenica da standing ovation, au contrarie, per Rivarolese e Ivrea Banchette, che superano rispettivamente Gassino e Venaria Reale.

Seguici sui nostri canali