Sport

Busano Motor Show anche la quarta edizione non ha deluso le attese

Busano Motor Show anche la quarta edizione non ha deluso le attese
Sport Rivarolo, 13 Ottobre 2018 ore 00:45

Busano Motor Show anche la quarta edizione non ha deluso le attese.

Busano Motor Show

Anche la quarta edizione del Busano Motor Show  non ha deluso le attese non ha deluso le attese. Merito di un'organizzazione di ottimo livello. Ma pure della serietà e della disponibilità di chi, in varia maniera, ha fatto sì che andasse in archivio nel migliore dei modi. Il «Team Fast Drivers» di Favria, visto il successo del recente passato, ha deciso di ripetere nuovamente il momento dedicato ai motori nella zona industriale busanese.

L'inaugurazione

Dopo il taglio del nastro di venerdì 5 ottobre, che ha visto la presenza di tantissimi amministratori comunali locali e non (tra i quali il primo cittadino di Busano, Giambattistino Chiono), le due e le quattro ruote sono salite in cattedra. In particolare le seconde, che domenica hanno dato il meglio, con uno spettacolo eccellente, capace di attirare tantissimo pubblico.

Protagonisti anche i bimbi

Perché sabato pomeriggio, sempre a Busano, i protagonisti sono stati i bambini. Una quindicina quelli dell'ospedale Regina Margherita di Torino che sono stati ospiti della manifestazione. Per far trascorrere loro una giornata diversa, tra allegria e divertimento, alcuni piloti si sono messi a disposizione, portandoli a fare un giro in pista e «regalando» loro un pomeriggio davvero unico. Senza dimenticare pure il momento dedicato al «Taxi Drive», dove con un minimo costo chi ha voluto salire su di una macchina da corsa ha fatto in modo di aiutare e sostenere chi ha più bisogno.

Il commento

«Non possiamo che ringraziare tutti coloro hanno permesso a noi ed ai nostri volontari di lavorare al meglio – dice Francesco Diaco a nome del Fast Drivers – In primis il sindaco Chiono, il quale non solo ci ha nuovamente accolto a braccia aperte, ma si è lui stesso messo a disposizione per la preparazione del tracciato e della zona dove si è svolta la kermesse».

Le associazioni in pista

Importante poi l’apporto delle associazioni coinvolte. Dal Centauro Club Forno agli Amici delle Vecchie Ruote, dai componenti dell'Hardcore Drivers al Team Baudino con i suoi trattori, sino ai ragazzi di Voglio solo un Sorriso - Martina e del Ristorante Il Veliero.  Senza contare le decine di piloti che hanno regalato emozioni a non finire ed uno spettacolo unico.

Seguici sui nostri canali