Sport
NOLE

Dal «Pnc Basket» 400 euro a favore dell'«Emporio Solidale»

La somma è stata donata da Stefania De Marchi, mamma di Matteo Bianchi al quale è intitolato il torneo della Befana organizzato dalla società sportiva

Dal «Pnc Basket» 400 euro a favore dell'«Emporio Solidale»
Sport Ciriè, 10 Aprile 2020 ore 00:40

Dal «Pnc Basket» 400 euro a favore dell'«Emporio Solidale»

Dal «Pnc Basket» 400 euro a favore dell'«Emporio Solidale»

Quando lo sport è solidarietà. Quando un privato e una associazione sportiva decidono di sostenere una realtà locale. In questo caso l'Emporio Solidale di via I° Maggio, a Nole, a cui hanno deciso di destinare 400 euro. Il tutto parte dal torneo “La Befana gioca a basket”, il torneo della Befana che da parecchi anni viene organizzato dall'associazione PNC Basket. Intitolato al mai dimenticato Matteo Bianchi, che tutti amichevolmente chiamavano “Matteone”, il torneo terminava con le premiazioni alle quali, oltre ai dirigenti, atleti e arbitri, partecipava anche Stefania De Marchi, la mamma di Matteo. Premiava chi aveva vinto e diretto il torneo, e contribuiva alla manifestazione devolvendo una donazione.

Solidarietà per chi ha bisogno di sostegno

«Per l'edizione di quest'anno, purtroppo, le cose sono andate diversamente – spiega Biagio Morelli, dirigente della PNC – Stefania aveva voluto istituire due borse di studio del valore di 200 euro ciascuna, da destinare a due atleti della nostra società che si fossero distinti per meriti scolastici e sportivi. Purtroppo per l'emergenza Covid-19 la scuola è sospesa, e la pallacanestro anche. Ma Stefania non si è arresa e ha voluto portare a compimento la bella iniziativa. D'accordo con i presidenti della nostra società PNC Basketball e su indicazione del sindaco di Nole, Luca Bertino, Stefania ha deciso di devolvere la somma di 400 euro all'Emporio Solidale di Nole che si occupa di raccogliere ed acquistare generi alimentari da distribuire ai cittadini in difficoltà economiche. In questo momento sappiamo bene che ciò che facciamo è una goccia nell'oceano. Ma se questa goccia non ci fosse, all'oceano mancherebbe – conclude Morelli – così come diceva Madre Teresa di Calcutta. Grazie Stefania per questo bel gesto a nome di tutta la nostra società sportiva»

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter