Menu
Cerca

Davide Arminchiardi a 16 anni è vice campione europeo

Al Campionato di Pattinaggio di pattinaggio artistico che si è svolto a Friburgo

Davide Arminchiardi a 16 anni è vice campione europeo
Sport 03 Settembre 2016 ore 16:30

Al Campionato di Pattinaggio di pattinaggio artistico che si è svolto a Friburgo

Determinazione, fatica e tanto impegno! Queste le carte vincenti di Davide Arminchiardi. Una stagione sportiva da incorniciare, ricca di tanti risultati ai vari contest italiani fihp e uisp e di un grande risultato al Campionato Europeo di pattinaggio artistico su rotelle svoltosi a Friburgo: la medaglia di bronzo. Davide Arminchiardi, 16 anni, iscritto alla classe terza geometra dell’Istituto E.Fermi/Galilei di Ciriè, rientrato di recente con la nazionale italiana di pattinaggio artistico da Friburgo si è laureato Vice Campione Europeo 2016. E’ stato protagonista di una gara priva di sbavature, ad altissimo livello, terminata a pari merito con il tedesco Daniel Domaschke e che ha visto Davide conquistare solo l’argento a causa del meccanismo dei piazzamenti, necessario per decretare un vincitore in caso di parità di punteggio. Tanto lavoro per un gran risultato. Dopo le prime medaglie della stagione, ai vari appuntamenti prima regionali, poi nazionali delle leghe sportive uisp e fihp e la convocazione per prender parte al Campionato Europeo 2016 Davide ha lavorato duro tutta l’estate per costruire un risultato che è sicuramente il frutto del suo impegno e della sua determinazione. Mentre tutti i suoi coetanei, terminata la scuola, erano in vacanza, a godersi l’estate ha infatti proseguito ed intensificato gli allenamenti per ottimizzare la sua preparazione e per non disattendere all’impegno per il quale la nazionale lo aveva convocato.Questa medaglia d’argento conferma il bronzo conseguito sempre agli Europei 2014 in Slovenia e l’importante crescita e maturazione atletica compiuta da Davide, in particolar modo nella disciplina degli esercizi obbligatori: freddezza, grande concentrazione e resistenza sono sicuramente doti che contraddistinguono e firmano le sue perfomances di gara. Ora pochi giorni di relax prima di ripartire con la scuola, e con una nuova stagione sportiva: la coppa Europa per la quale spera di vestire nuovamente i colori della nazionale è a novembre, quindi alle porte, e nuovamente bisognerà lavorare per essere pronti in caso di convocazione. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli