Sport

Dojo Hejan, incetta di premi ai Campionati Regionali

I ragazzi ciriacesi hanno ottenuto ottimi risultati al Palazzetto Le Cupole di Torino.

Dojo Hejan, incetta di premi ai Campionati Regionali
Sport Ciriè, 10 Marzo 2019 ore 14:45

Dojo Hejan, incetta di premi ai Campionati Regionali Fesik che si sono svolti a Torino, nel palazzetto Le Cupole. Sugli scudi i ragazzi ciriacesi.

Dojo Hejan

Il Dojo Hejan è garanzia di ottimi risultati e grande impegno e serietà. Lo dimostra l’uscita di Torino nel palazzetto Le Cupole, dove si sono tenuti i Campionati Regionali Fesik. Evento ancora più importante perché qualificante per i Campionati Italiani. Il club ciriacese ha centrato riscontri eccellenti.

Medaglia d'oro

Ad iniziare dalla medaglia d’oro kumite a squadre 6-8 anni con Emma Roca, Chiara Martina, Matteo Giribuola e Federico Fabbris, mentre nella categoria 9-10 anni Alex Gianotti, Nicolò Giagnotti Casson e Gabriele Riccardo Bolandin si sono a loro volta imposti. Altro titolo piemontese nella classe 13-14 anni Open per mezzo di Matteo Paraluppi, Leonardo Bolandin ed Andrea Santangelo, risultati che di fatto hanno permesso all’Heian di terminare terzo nella classifica per società. A livello individuale i nostri hanno fatto un’ottima figura. Nel kata Riccardo Polifroni è salito sul gradino più alto, mentre nel kumite si è piazzato alle spalle di Samuele Guidone, a sua volta capace di centrare la piazza d’onore nel kata 6-8 anni cinture bianca-gialla.

Premiati

Medaglie di bronzo per Leonardo Serra, Gaia Valló e Flavia Martina, i quali hanno ben figurato nelle loro categorie, mentre una finale tutta targata Heian ha caratterizzato, nel kumite, la classe 9-10 anni cintura arancio, con Nicolò Giagnotti che ha battuto Riccardo Bolandin. Un bell’argento è finito al collo di Emma Roca nel kata, che per poco non sfiora il primo posto, mentre nel kumite ha concluso terza nella classe mista maschi femmine 6-8 anni arancio-verdi.

Piazzamenti

Altra corona di campionessa 2019 a Sabina Orazi, prima nel kumite cintura marrone, mentre nel kata è arrivata seconda. A medaglia pure Federico Fabbris tra le cinture verdi 6-8 anni, mentre nella categoria 21-40 anni seconda piazza per il maestro Salviato e terza per il maestro Roca. I quali, a fine prove, hanno espresso la loro soddisfazione dedicando questi risultati al maestro Gianni Tartaglione, che da quest'anno si è unito al gruppo e che ha saltato l’appuntamento con i Regionali per problemi fisici.