Sport

Doppia soddisfazione per gli alfieri dell'ASD Seyken Ciriè

Auto difesa e agonismo al centro dell'attenzione dell'attività del sodalizio canavesano

Doppia soddisfazione per gli alfieri dell'ASD Seyken Ciriè
Sport Ciriè, 20 Maggio 2019 ore 18:35

Doppia soddisfazione per gli alfieri dell'ASD Seyken Ciriè. Il club è sempre attivissimo.

Doppia soddisfazione per gli alfieri dell'ASD Seyken Ciriè

Un doppio evento, nell’arco di 48 ore, ha visto salire nuovamente alla ribalta del panorama sportivo dedicato alle arti marziali l’Associazione Sportiva Dilettantistica Seyken di Ciriè. Il gruppo canavesano il sabato è stato protagonista nella palestra «Viola» (dove ha sede il team ciriacese), lo stage annuale di «self defence», che visto nuovamente ospite Didier Leclinche, maestro francese di livello internazionale.

Importante evento dedicato all'auto difesa

All’iniziativa hanno aderito pure gli amici piacentini e genovesi, con i quali da diversi anni è stato instaurato un rapporto di interscambio. Nel complesso buona è stata la partecipazione ed in particolare la preparazione tecnica messa in mostra dai partecipanti. «Prossimamente organizzeremo anche degli stage a livello regionale - dicono dalla Seyken - per far conoscere sempre di più la necessità di potersi difendere restando nella legalità». Prossimo appuntamento con tale disciplina in Francia, precisamente a Beausoleil (nei pressi di Monaco).

Anche a livello agonistico ottimi risultati

Il giorno successivo, invece, l’attenzione si è spostata nel Palazzetto dello sport di Collegno, dove si è tenuto sedicesimo «Trofeo C.S.K.S.», gara di karate shotokan targata Uisp. La manifestazione, a scopo benefico (il ricavato è stato devoluto in parta alla Croce Rossa ed in parte al Centro aiuto alla vita di Collegno e Grugliasco) ha visto impegnati circa 200 atleti. Di questi, cinque hanno difeso egregiamente i colori della Seyken, regalando delle belle soddisfazioni ai maestri Mauro Vercelli ed Alessio Ricchiardi. Nello specifico, da segnalare la medaglia d’argento tra le cinture bianche di Sofia Fanelli, mentre sempre nella stessa categoria bronzo per Gabriela Faija e quarto posto per Martina Garbolino. Inoltre, ancora tra le cinture bianche, sesta piazza di Riccardo Diaconu e settima di Loic Genta.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter