Ciclismo giovanile

Estate di successi per i giovani ciclisti del Team Dora Bike

Numerosi i premi vinti dai ragazzi del gruppo di Maurizio Cilenti

Estate di successi per i giovani ciclisti del Team Dora Bike
Sport Cuorgnè, 05 Settembre 2021 ore 13:12
Estate di successi per i giovani ciclisti del Team Dora Bike. Tanti i premi vinti dai ragazzi di Maurizio Cilenti.

Estate di successi per i giovani ciclisti del Team Dora Bike

E’ stata sino a questo momento un’estate intensa per i giovani ciclisti che stanno crescendo sotto «l’ala protettrice» di un uomo di esperienza e abilità come Maurizio Cilenti. Il progetto che sta portando avanti, nonostante qualche intoppo dovuto all’ottusità di certi burocrati (che non comprendono forse a pieno il fine del lavoro targato Team Dora Bike), ha confermato e sta confermando che impegno e dedizione portano lontano.

In evidenza la giovanissima Aurora Colombo

Ma vediamo come sta andando questo 2021 agonistico, che è giunto praticamente al giro di boa. Tra gli atleti in primo piano c’è senza dubbio Aurora Colombo, rocchese dello Young Bikers Team del presidente Perracchione e del ds Flavio Ferrando, categoria G5, che sino a questo momento si è rivelata  strepitosa. Per lei affermazione a livello femminile nelle gare di Bruino («Trofeo Mellano»), Borgomanero («9° Memorial Walter Nicolini»), Rosta (nel «12° Memorial Papà Benotto»), mentre si è piazzata seconda ad Ovada (nel «Trofeo Cicli Guizzardi») e ad Oleggio (nel «GP Fratelli Caletti»).

Bravi anche Mazzoni e Balma

In evidenza, tra i maschietti, invece Mirco Mazzoni di San Francesco al Campo, tesserato per la Life Frigo Bike di Avigliana presieduta da Fulvio Frigo. Per il nostro, classe G5, affermazione ad Oleggio nel «GP Fratelli Caletti». Un altro primo posto è quello che ha centrato il talentuoso G6 di San Ponso Lorenzo Balma, il quale corre per l’ASD Tessiore Borgofranco che è guidata dalla famiglia Tessiore, con a capo Anna ed i figli Fausto e Francesco. L’altocanavesano ha vinto il «GP Fratelli Caletti» a Oleggio, mentre a Rosta ha colto il gradino basso del podio.

Un plauso pure a Brustia

Sempre in casa Tessiore successo in volata di Samuel Brustia  (categoria G6), con il ragazzo di Ivrea che ha fatto suo il «Memorial Papà Benotto», mentre ha chiuso secondo nella gara «tipo pista» di Sant'Albano Stura organizzata dalla Esperia Piasco, nonché terzo ad Oleggio ed a Pollenzo, nel Cuneese.