Menu
Cerca
Si torna in campo

Federazione Italiana Pallavolo: si riparte il 23 gennaio

Questa la data scelta per la ripartenza dei trofei nazionali di volley dopo lo stop causato dalla seconda ondata.

Federazione Italiana Pallavolo: si riparte il 23 gennaio
Sport 05 Dicembre 2020 ore 12:08

Federazione Italiana Pallavolo: si riparte il 23 gennaio. Questa la data scelta per la ripartenza dei trofei nazionali di volley dopo lo stop causato dalla seconda ondata.

Federazione Italiana Pallavolo

Si riparte il prossimo 23 gennaio. Questa la data definita dalla Federazione Italiana Pallavolo per la ripresa dei trofei nazionali del volley che si sono stati stoppati nelle, recentemente, a causa della seconda ondata della pandemia. Alla fine della settimana scorsa, inoltre, sono stati «ridisegnati» gironi e calendari dei trofei di serie B, dove sono tra l’altro impegnate quattro nostre formazioni, ovvero Pallavolo Valli di Lanzo, Alto Canavese Volley (che giocano nel trofeo cadetto maschile), Caselle Volley e la neopromossa Valentino Volpianese (che invece sono al via dei trofei di serie B2 al femminile). La necessità di fare tali mutamenti rispetto a quanto delineato nei mesi precedenti è legata al fatto che con tempi più ristretti per terminare i campionati è stata varata una nuova formula di disputa della stagione.

La prima fase

Gli attuali gironi di Serie B, che sono composti da 12 squadre, sono stati divisi e ciascuno di questi andrà a formare due sotto gruppi «zonali» da 6 team cadauno. Tale scelta è dettata al fine di agevolare gli spostamenti tra regioni e province. Saranno disputate gare di andata e ritorno e ogni singolo sestetto giocherà 10 partite. L’avvio, come anticipato, avverrà il 23 gennaio, mentre l’ultimo weekend di confronto si svolgerà il 27 ed il 28 marzo.

La seconda fase

I 12 sodalizi del girone completo si riuniranno nuovamente in un unico raggruppamento. S’incontreranno solo le squadre che non si sono ancora affrontate nella prima fase. Sono in calendario match di sola andata, esattamente 3 in casa e 3 fuori. In questo caso partita di «esordio» il 24 aprile, termine delle ostilità invece fissato per l’ultimo fine settimana di maggio, quello del 29 e 30. A quel punto sarà stilata la graduatoria assoluta del girone a 12 club.

Spazio ai play off

Per mezzo della nuova formula la Federazione prevede la possibilità di disputare i play off, spostando la fine degli stessi nel mese di giugno 2021. «Gli obiettivi primari della Fipav – dicono i massimi dirigenti nazionali del volley nel comunicato di venerdì 27 novembre – sono far riprendere l’attività alle società e al tempo stesso garantire la sicurezza a tutti coloro che parteciperanno ai campionati di serie B, sia in veste di giocatori, che di tecnici e di addetti ai lavori».

Le avversarie dei nostri team

Partiamo dalla serie B maschile, dove due sono i nostri club coinvolti. I cuorgnatesi dell’Alto Canavese ed i ciriacesi della Pvl sono entrambi inseriti nel sottogirone A1, con avversari i novaresi dall’Erreesse Pavic, il Sant’Anna Tomcar Torino, i cuneesi del Gerbaudo Savigliano e gli alessandrini del Negrini/Cte Acqui. Invece a livello femminile è il sottogirone A2 quello interessato dalla presenza dei nostri club al via della stagione targata B2. Il Caselle Volley e la matricola Bluetorino Valentino Volpianese affronteranno tutte rivali torinesi, nella fattispecie MV Impianti Piossasco, Reale Mutua Chieri 76, Unionvolley Pinerolo ed Ascot Labormet2 Play.