«Gran Premio Città di Lanzo»: Team Cicloteca sugli scudi

Ottimi piazzamenti che hanno portato pure al titolo di miglior squadra piemontese.

«Gran Premio Città di Lanzo»: Team Cicloteca sugli scudi
Ciriè, 19 Gennaio 2020 ore 11:14

«Gran Premio Città di Lanzo»: Team Cicloteca sugli scudi. Ottimi piazzamenti che hanno portato pure al titolo di miglior squadra piemontese.

«Gran Premio Città di Lanzo»

Dopo un buon finale di annata, il Team Cicloteca si presenta ai nastri di partenza del 2020 ancora una volta con tanta voglia di fare bene. E giocando praticamente in casa, in occasione del recente «Gran Premio Città di Lanzo» di ciclocross, i giallorossi hanno finito per mettersi notevolmente in luce. L’evento tenuto ai piedi delle valli era un’uscita davvero molto speciale, dato che non solo era valida quale tappa di chiusura della Coppa Piemonte di specialità. Infatti, a Lanzo è stato pure assegnato il titolo regionale riservato alla categoria Esordienti Primo anno.

Percorso parzialmente modificato

Ad attendere i concorrenti schierati ai nastri di partenza un tracciato solo parzialmente modificato rispetto a quello di 12 mesi fa. Una competizione tecnica e selettiva, nella quale gli spazi per rifiatare tra un passaggio e l’altro sono stati davvero pochi. Venendo al bilancio finale della Cicloteca, il gruppo che ha la sua sede operativa a La Cassa ha terminato il trofeo con buoni riscontri sia nella classifica di tappa che in quella generale. Partiamo dagli Esordienti Secondo Anno, con Giulio Pich che si piazza ai piedi del podio, conquistando alla fine la quarta posizione pure nella graduatoria di Coppa. Nona piazza giornaliera invece per il compagno di squadra Cristian Corazza, che termina la propria annata agonistica dodicesimo.

Allievi e Junior

Passando agli Allievi, tra i Primo anno Lorenzo Albano è transitato sotto lo striscione in nona posizione, terminando sesto invece nel trofeo regionale, mentre ancora un’ottima prestazione l’ha regalata Eugenio Costalla. Grazie anche al secondo posto strappato a Lanzo, in Coppa ha concluso salendo sul gradino basso del podio. La Cicloteca, poi, ha avuto negli Junior Andrea Novero e Matteo Magnin altri due alfieri di qualità. Nella giornata in questione si sono piazzati rispettivamente 3° e 4°, mentre nel trofeo sono finiti nella «top five», piazzandosi quarto e quinto. Andrea Castagno è a sua volta risultato 7°, mentre nonostante abbia gareggiato con una bici da mountain bike ha fatto sua la 13esima piazza nella generale. Altra medagliata è giunta tra le donne grazie a Jessica Gnemmi: il suo 3° posto nella corsa d’epilogo è stato utile per la conquista della seconda posizione assoluta. Invece, sul gradino più alto del podio della propria categoria a livello generale è arrivato Roberto Tonini. Al via della classe M1, in territorio lanzese il maestro giallorosso è arrivato quarto. Fra gli M2 in evidenza Giovanni Pinna, il quale archivia la sua esperienza con un doppio terzo posto.

Miglior squadra piemontese

Grazie a questa serie di resoconti la Cicloteca si è meritata pure il titolo di miglior squadra piemontese. Per concludere, sempre ad inizio mese trasferta di Costalla in quel di Pontedera per l’ultima tappa del «Giro d’Italia», contesa nella quale ha ottenuto un lusinghiero settimo posto.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità