Sport

Grande finale di stagione per il Taekwondo Canavese

Alla New Gym Tonic di Rivarolo un importante evento dedicato ai passaggi di categoria

Grande finale di stagione per il Taekwondo Canavese
Sport Rivarolo, 20 Giugno 2019 ore 15:17

Grande finale di stagione per il Taekwondo Canavese. Esami sostenuti in palestra a Rivarolo.

Grande finale di stagione per il Taekwondo Canavese

Una stagione ricca di soddisfazioni, con tanto lavoro svolto da parte di atleti ed istruttori, i quali in sinergia hanno permesso al gruppo del Taekwondo Canavese di salire alla ribalta in più di una circostanza. E quale occasione migliore per tracciare il bilancio della prima parte del 2019 se non i recenti esami per il passaggio di cintura, che lo scorso 8 giugno sono stati ospitati presso la palestra New Gym Tonic di Rivarolo Canavese.

Tutti i protagonisti delle categorie giovanili

Davanti al pubblico delle grandi occasioni, più di 30 atleti, tra adulti e Junior, hanno finito per meritare il grado più alto di quella che è la nota disciplina coreana. A centrare la cintura bianco-gialla sono stati Manuel D’Elia e Lorenzo Ciambrone, quella gialla invece è spettata a Giulia Beatrice Demaria, Beatrice Bruni, Matteo Marone, Asia Rotundo, Alice Ierardi, Matei Daniel Florin, Thomas Cerminara, Valentino Galasso, Gabriel Galasso e Nicolò Artioli. A conquistare invece il passaggio alla cintura giallo-verde sono risultati Melissa Tagliano, Matei Alexandru Florin, Ylenia Ruberto, Alyssa Ruberto, Gabriel Ruberto, Diego Ruberto, Nicholas Petrov, Ilaria Falsone, Luca Moro e Raul Cuttica. Un plauso, poi, va rivolto ad Adin Colak, Alessio Ruggeri, Sophia Dubini, Matteo Gilardi e Samuele Puggioni, i quali dopo 3 anni di impegno sul tatami si sono meritati la cintura verde. «E’ stato un anno intenso e ricchissimo di soddisfazioni – le parole di Alma Vehab Colak, maestra che si occupa della squadra Junior – A partire dal mese di settembre 2018 abbiamo dovuto raddoppiare i corsi, visto l’enorme interesse che questa disciplina ha suscitato nei canavesani. La squadra sta crescendo in numero ed impegno, ma soprattutto come coesione e affiatamento. Grandi e piccoli si sentono un gruppo, non dei singoli atleti ed il trionfo di uno non è la sconfitta dell’altro ma la gioia di tutti».

Da applausi anche i protagonisti delle classi riservate agli adulti

Passando alla categorie riservate ai più grandi, Fabrizio Di Marco ha avuto accesso alla cintura bianco-gialla, Cristian Chiperi a quella blu, Marco Quaglino e Sergio Di Maria a quella blu-rossa, mentre Emanuele Bertello, Alberto Frassica e Romano Aiesi si sono meritati quella rossa-nera. «La compagine adulti è attiva da 5 anni – è stato invece il commento del maestro Francesco Sozzi, fondatore e anima della squadra - Ormai alcuni componenti si avvicinano al traguardo della nera e questo apre nuovi scenari nella continuità e nello sviluppo della società. Stiamo pensando a corsi per seniores e ad un nuovo potenziamento per i piccoli, visti i numeri e la soddisfazione».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter