Sport

Gym Club Ciriè sulle scene mondiali

2017 strepitoso per il club, ma il 2018 promette altrettanto bene.

Gym Club Ciriè sulle scene mondiali
Sport Ciriè, 17 Aprile 2018 ore 09:31

Gym Club Ciriè nel segno della qualità e dei risultati.

Gym Club Ciriè

La stagione 2018 dedicata al mondo della pesistica è pronta a regalare nuove emozioni e gare di altissimo profilo. Naturalmente, tra i sodalizi che si apprestano a fare la «parte del leone» ci sarà anche una realtà canavesana che, dopo quasi 4 decenni di attività e passione, continua ad essere sulla cresta dell’onda. Il Gym Club di Ciriè prosegue nel suo cammino, confermandosi non solo, nella sede di via Rossetti, un punto di riferimento per chi ama lo sport, quello vero, pulito e di qualità.

2017 favoloso

Sulle pedane d’Italia, d’Europa e del Mondo, infatti, l’associazione guidata con piglio sicuro dall’inossidabile maestro Walter Cerrato ha la seria intenzione di continuare a vincere. Come, del resto, fatto solo l’anno passato. Un 2017 ancora una volta strepitoso, dodici mesi che hanno confermato alcuni nomi di profilo elevato, ma hanno pure aperto le porte alla ribalta nazionale ed internazionale ad alcuni nomi nuovi nelle singole discipline.

I prossimi appuntamenti

Nei prossimi mesi, il Gym Club sarà ancora chiamato ad arricchire il suo palmares. In particolare, in occasione dei Campionati Europei WFM che si terranno a Budapest, a metà del mese di giugno, nonché nell’importante manifestazione mondiale di Barcellona, che andrà in scena ad inizio settembre. In entrambi i casi la compagine ciriacese ha la ferma intenzione di allungare la striscia di affermazioni e medaglie che ormai da tempo la contraddistinguono. Inoltre, il 2018 sarà anche annata fondamentale per... quello che verrà. Infatti, ormai da mesi Cerrato sta lavorando sodo per portare in Canavese (e naturalmente a Ciriè) le prove dedicate alla pesistica che caratterizzeranno i «World Master Games», ovvero le olimpiadi dedicate agli atleti Master, che dopo l’esperienza del 2013 proprio a Torino torneranno ad essere ospitati nel capoluogo sabaudo il prossimo anno, cioè nel 2019.