Menu
Cerca

I rally come veicolo di rilancio turistico

Il Comune di Prascorsano ci crede fortemente e vara un regolamento per permettere sulle proprie strade i test delle macchine da rally

I rally come veicolo di rilancio turistico
Sport 06 Aprile 2017 ore 10:13

Il Comune di Prascorsano ci crede fortemente e vara un regolamento per permettere sulle proprie strade i test delle macchine da rally

I rally, da sempre, sono croce e delizia in Canavese. Nel senso che molti li amano e li seguono con passione e trasporto, altri invece sono ferventi detrattori, accusando queste competizioni di inquinare e creare solo caso. C’è, però, chi crede che invece siano non solo veicolo di divertimento e sport, ma anche di incentivo turistico. Ecco, allora, che il Comune di Prascorsano ha varato un regolamento apposito. Il motivo? Grazie a questo documento, approvato dall’Amministrazione, scuderie, team e piloti potranno venire a provare le macchine da rally o le gomme utilizzando strade opportunamente chiuse (nella zona dei Catlanetti) e in tutta sicurezza. In cambio di una quota, che permetterà al Municipio di andare a ripinguare le proprie casse. “Esistono realtà – dicono da Prascorsano – che attraverso questa formula riescono a mettere una pezza ai loro problemi di Bilancio. Perché non provare anche noi, dato che abbiamo una potenzialità che può portare gente a scoprire e vivere il nostro territorio”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli