Menu
Cerca

Il team Sutalatur Bike di Salassa in terra fiamminga per il “Ronde Van Vlaanderen”

16.000 i partecipanti alla manifestazione.

Il team Sutalatur Bike di Salassa in terra fiamminga per il “Ronde Van Vlaanderen”
Sport Rivarolo, 20 Aprile 2019 ore 14:42

Gli atleti del team Sutalatur Bike di Salassa hanno partecipato al “Ronde Van Vlaanderen”, manifestazione che richiama tantissimi partecipanti.

Team Sutalatur Bike

Il ciclismo è tanta passione, come per altro la fatica, il divertimento e la grande voglia di condividere questo amore per le due ruote. Ecco, allora, che un gruppo di atleti amatori del territorio, che vestono i colori del team Sutalatur Bike di Salassa, hanno intrapreso una trasferta per andare a pedalare lungo le strade del «Giro delle Fiandre».

Ronde Van Vlaanderen

L’occasione è stata rappresentata dalla «Ronde Van Vlaanderen», manifestazione che si tiene in terra fiamminga e che richiama tantissimi partecipanti, tutti desiderosi di mettersi in gioco nell’«università del ciclismo». Gino, Giorgio, Gigi, Luca, Mario, Marino, Valeria e Valter sono i temerari che venerdì 5 aprile sono partiti da Salassa e successivamente hanno sfidato sabato 6 gli oltre 140 chilometri ed i temibili 17 muri (tra i quali il Koppenberg, il Kwaremont, il Patenberg, senza dimenticare il famigerato pavé del territorio fiammingo).

16.000 partecipanti

«Abbiamo vissuto questo momento consapevoli che su tali percorsi sono state scritte leggendarie imprese – fanno sapere dal Sutalatur Bike – Qui hanno gareggiato e vinto ciclisti del calibro di Merckx, Magni, Bugno, Ballerini, Tafi». Al via di Oudernaarde ben 16.000 i partecipanti, tra i quali, come anticipato, anche la rappresentanza canavesana. Che alla fine, si è detta orgogliosa di aver affrontato questa avventura, raggiungendo il meritato traguardo che il giorno dopo avrebbe visto trionfare Bettiol e Bastianelli. «L’incessante supporto dei tifosi belgi ed il clima di festa hanno fatto da cornice a un’entusiasmante avventura» hanno chiosato ancora dal sodalizio salassese, che ha così ha scritto un’altra bella pagina della sua recente storia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli