Sport

Judo, lezioni live e internazionali per il Bushido Kai Academy

Judo, lezioni live e internazionali per il Bushido Kai Academy
Sport Alto Canavese, 19 Maggio 2020 ore 18:36

Judo, lezioni live e internazionali per il Bushido Kai Academy che ha reinventato gli allenamenti dopo lo stop forzato.

Bushido Kai Academy

La pausa forzata purtroppo continua per il mondo dello sport canavesano, ma questo non impedisce a molte realtà di trovare nuove vie per riuscire a tenere vivo l’interesse ed a stimolare i propri atleti. E’ il caso della Bushido Kai Academy, compagine che si divide tra più sedi (tra queste quelle di Feletto ed Ivrea), dove il maestro Mattia Faletto ed il suo staff hanno percorso la strada delle lezioni per mezzo di internet.

Allenamenti online

«Siamo stati sicuramente i primi in Piemonte e tra i primi in Italia ad aver optato per video lezioni al fine di proseguire gli allenamenti - spiega la colonna portante del Bushido Kai - Semplicemente abbiamo deciso tramite il judo di aiutare i nostri tesserati e non ad affrontare il lungo periodo di quarantena, applicando quelli che sono i due principi fondamentali della disciplina». Ovvero il miglior uso della energia, fisica e morale, nonché il fatto di lavorare insieme per crescere e progredire.

Lezioni ad ampio raggio

«Seppur dietro un video, pratica inizialmente non tanto coinvolgente rispetto alla dimensione “live”, abbiamo continuato il programma agonistico e tecnico, per tenere attiva la mente e il fisico allenato». Se non bastasse, Faletto ed i suoi colleghi di altri palestre e realtà piemontesi, nazionali ed anche internazionali hanno studiato una serie di lezioni ad ampio raggio. «In questo modo non solo abbiamo mantenuto le amicizie e le collaborazioni con noti club di judo piemontesi e italiani, con la squadra agonistica Regionale Uisp e quella Nazionale, ma addirittura ampliandole, dimostrando che nemmeno un video e soprattutto un virus ci può fermare».

Condivisioni... internazionali

Bella l’idea di condividere momenti di allenamento con un team della Lettonia: «Era uno di quelli che sarebbe dovuto venire da noi per il trofeo allestito in Canavese e saltato vista l’emergenza. Siamo però riusciti a stringere una splendida amicizia e collaborazione con il Judo Club Ippon di Riga, condotto da Andrejs Magern, atleta di fama internazionale, maestro e vice campione del mondo». Oggi gli appuntamenti si sono letteralmente moltiplicati, tanto che per un’ora-un’ora e mezza tutti i giorni ci si trova, ci si allena, ci si confronta sportivamente e umanamente.

Live

«Quotidianamente - aggiunge Mattia - sabato e domenica compresi, conduciamo allenamenti tecnici ed agonistici in diretta, promuovendoli pure a livello piemontese ed italiano. Visto che la situazione, anche nella fase 2, sembra non dover mutare per realtà come la nostra proseguiremo con queste video lezioni, fino a nuove disposizioni che il Coni e le nostre federazioni ci invieranno». Ma il successo ottenuto fa davvero piacere e ben sperare: «Tutto questo è soltanto merito della costanza dei nostri atleti, che hanno continuato a credere in noi e in loro. Vorremmo allargare l’invito anche a coloro che non hanno mai praticato il judo, ma che vogliono fare movimento insieme a noi. Basta chiederci il link di collegamento, per partecipare alle video lezioni e mantenersi in forma».
Infine un ringraziamento sentivo: «Va a tutti i tecnici della Bushido Kai Judo, al presidente, avvocato Andrea Quinto Bertano, ai maestri Gennaro Ferrara e Luigi Triolet, nonché ai ragazzi e alle ragazze tesserati da noi che rendono l’intera squadra un team fantastico».