Sport

Gran Galà e Novarello Talent Show: Skating Dreams strappa applausi

Lo stage prevedeva preparazione atletica, artistica, trottole, salti a secco e con i pattini, serie di passi.

Gran Galà e Novarello Talent Show: Skating Dreams strappa applausi
Sport Rivarolo, 08 Dicembre 2018 ore 12:40

Gran Galà e Novarello Talent Show. Lo Skating Dreams Asd di Volpiano e Chivasso strappa applausi e complimenti.

Skating Dreams Asd da applausi

Skating Dreams ASD di Chivasso e Volpiano presente al gran galà del 17 novembre e allo stage di due giorni (sabato 17 e domenica 18 novembre ) con i dirigenti ed insegnanti Gnoffo Anna M., Veronese Luciano, Ajmone-Catt Giulia e con l'allieva Chivassese Formica Anna. Circa 130 le atlete, di varie associazioni, che hanno partecipato allo stage e hanno preso parte della coreografia del galà, con la presenza di campioni del pattinaggio a rotelle, come i campioni del mondo Luca Lucaroni e Rebecca Tarlazzi e dei campioni: Mattia Qualizzi, Lorenzo Neri, Alessandro Liberatore, Jenè Corinna Soro, Camilla Barguino, Daria Alexadra Matei e le coppie Gioia Fiori/Francesco Mascia e Alessia Benedetto/Emanuele Garbolino.

Gran Galà

Le sessioni didattiche dello stage sono state tenute dagli eccezionali tecnici federali: Michele Terruzzi e Cristina Moretti, coadiuvati da Mauro Costarella e la coreografia è stata curata dalla ballerina e coreografa Selena Folegatti. Lo stage prevedeva preparazione atletica, artistica, trottole, salti a secco e con i pattini, serie di passi. Il lavoro per le atlete dello Skating Dreams Asd è proseguito per due giorni ininterrottamente dalle 8,00 del mattino e sabato sera si è proseguito con il galà dei campioni e la cornice delle atlete.

Stagione intensa

"La stagione è appena iniziata piena di sorprese ed eventi - spiegano dallo Skating Dreams Asd - Intanto, domenica 25 novembre abbiamo preso parte ad un nuovo stage a Novara e poi le ragazze stanno lavorando per una coreografia di gruppo per nuovi inviti. Non mancheranno le gare per il gruppo delle agoniste e quindi si dovrà lavorare sodo anche sui dischi di gara".

Seguici sui nostri canali