Sport
Alla 3 giorni milanese

Trasferta a Sesto San Giovanni per il gruppo di atleti dediti alla thai boxe

10 atleti canavesani alla competizione di livello tricolore.

Trasferta a Sesto San Giovanni per il gruppo di atleti dediti alla thai boxe
Sport Alto Canavese, 29 Maggio 2021 ore 12:21

Trasferta a Sesto San Giovanni per il gruppo di atleti dediti alla thai boxe.

Trasferta a Sesto San Giovanni

Tutto pronto per la trasferta di Sesto San Giovanni per il gruppo di atleti dediti alla thai boxe che difende i colori del Team Luscietto. La società che ha la sua sede a Pasquaro, nella palestra gestita da Alessio Furlan, ha tanta voglia di fare bene e di permettere ai suoi 10 atleti di andare il più lontano possibile in quella che è una importante competizione a livello tricolore. Christian Luscietto, già atleta di tai e poi di pugilato, ha piena fiducia nei suoi ragazzi.

Il commento

«Andiamo agli Italiani per fare bene e dare il massimo. Questa è l’unica cosa che conta davvero. Ognuno di loro, nonostante il periodo difficile che stiamo vivendo tutti, ha lavorato sodo e dato il massimo per arrivare sino a tale appuntamento. E credo che questo sia davvero ciò che conta». Al via della tre giorni milanese, in programma il 4, il 5 ed il 6 giugno, per il club rivarolese (nato 2 anni fa per volere dello stesso Luscietto, atleta che ha praticato questo sport dai 17 ai 33 anni), nella categoria Junior ci saranno David Caselgrandi (peso 68 chili,  17 anni) e Stefano Negri (18 anni, classe meno 57 chili).

Il trofeo

Fra i Seniores, invece, a cercare fortuna nel trofeo riservato ai dilettanti saranno ci saranno Lorenzo Sandrono (22 anni, categoria meno 70 chili), Luca Miceli (23 anni, meno 63,5 chili), Ali Nazari (30 anni, meno 57 chilogrammi), Rosario Pace (110 chili, 34 anni), Damian Rizzuti (34 anni, categoria meno 75) ed Ezio Perino (31 anni, pure lui nella classe meno 75). Ci saranno anche due Veterani, ovvero Carlo Valetto (45 anni) e Michele Furno (42 anni).  Ad affiancare Luscietto nella crescita e nella preparazione dei tesserati (oggi sono 55 in totale, di cui una quindicina agonisti) ci sono Lorenzo Loi ed Alessandro Tibaldi, allenatori appena diplomati. «Questa manifestazione è un bel momento per tutti noi, dopo tanti mesi difficili passati a fare i conti con la pandemia. Il Covid ci ha danneggiati, ma adesso abbiamo voglia di rifarci».