Eventi
nel fine settimana...

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 marzo 2022

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 marzo 2022
Eventi Alto Canavese, 10 Marzo 2022 ore 12:20

Nel weekend di sabato 12 a domenica 13 marzo 2022, cosa si potrà fare in Canavese? Ecco una panoramica degli eventi più interessanti sul nostro territorio.

L'agenda del weekend

Sabato 12 marzo - Agliè
La Pro loco di Agliè in collaborazione con il Comune organizza la «Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali». L’appuntamento è per il 13 marzo nella splendida location del Salone Franco Paglia. La kermesse prenderà il via alle 15.30 con l’introduzione della professoressa Rosanna Tappero, docente di Storia e tradizioni dialettali piemontesi. Dopo questo aperitivo di benvenuto culturale andrà in scena il nuovo spettacolo di Giancarlo Moia intitolato «Chi a l’è… e son mi’!».
L’iniziativa ha lo scopo di ridare nuova linfa al dialetto piemontese, così ricco di sfumature e di storia. L’ingresso è gratuito e saranno garantite le normative Covid vigenti. Per info 0124.300335 (dal mercoledì alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18) - 393.8921826 - info@prolocoagliè.it

Sabato 12 marzo - Mappano
Domenica 13 marzo ritorna il carnevale mappanese. La giornata è proposta dalla Pro Loco, con il contributo economico del Comune. Dalle 14 alle 18 piazza don Amerano si animerà con colori e musiche per intrattenere i ragazzini. Il gruppo de “I 3 Mendi's” realizzerà le bolle giganti, il laboratorio delle maschere Disney e distribuirà sculture di palloncini. Le maschere sfileranno per ricevere un premio. Al termine è prevista la merenda per tutti i presenti. Per gli adulti sarà disposizione la paninoteca dell'associazione turistica. Per accedere all'area bisognerà essere muniti di Green Pass in corso di validità. Infine occorre indossare le Ffp2.

Sabato 12 marzo - Viù
Sabato 12 marzo, alle 17, ci sarà un nuovo appuntamento per i Caffè Culturali di Viù, la rassegna organizzata da anni con il concorso della Pro Loco e dell’Amministrazione Comunale. L’appuntamento si svolgerà presso il Caffè Rocciamelone di Piazza XXIV maggio, per la presentazione del nuovo volume di Alessandro Mella dal titolo “Il problema del sistema soccorso nell’Italia postunitaria e giolittiana”. Tra la fine dell’Otto cento e gli anni Venti del Novecento, in Italia, furono numerose le situazioni emergenziali e calamitose che misero a dura prova il Regio Esercito, i Reali Carabinieri, la Croce Rossa, i Civici Pompieri e così via. Inondazioni, crolli, terremoti e diversi altri gravi sinistri furono portatori di un costante dibattito sulle carenze e le limitazioni del Sistema Soccorso italiano. Polemiche che si trascinarono sui giornali e nelle aule parlamentari. L’autore, partendo da ricerche giovanili di alcuni anni fa opportunamente rivisitate, migliorate ed aggiornate, ha provato a ricostruire le tappe che condussero ai primi passi volti a dare strutture organiche ed omogenee e coordinamento efficiente ai soccorsi in caso di eventi disastrosi nell’Italia postunitaria e giolittiana. Un lungo cammino senza il quale la moderna protezione civile non esisterebbe. Intervisterà l’autore il vicesindaco Alberto Guerc i, veterano di queste iniziative. Per partecipare sarà necessario il Green Pass come nel rispetto delle normative in vigore e la prenotazione per essere presenti all’e vento.

Sabato 12 marzo - San Carlo Canavese
Anche per il 2022 l'Amministrazione Comunale prosegue con l'iniziativa ecologica "Adottiamo un tratto di strada pulita", progetto di pulizia del territorio con l'obiettivo di ripulire alcune zone del Comune in cui sono presenti rifiuti sparsi lungo il ciglio della strada o su aree pubbliche e nel contempo sensibilizzare la popolazione sull'abbandono indiscriminato di rifiuti. L'iniziativa è aperta a tutti i cittadini e si svolgerà un sabato al mese (come da calendario allegato) con ritrovo alle ore 8.45 nella Piazza fronte Municipio. Ai volontari verrà fornita l'attrezzatura per la pulizia (sacchi, guanti...) nonché garantita polizza assicurativa.
La prima data è quella di sabato 12 marzo, alla quale seguiranno quella del 9 aprile, del 14 maggio, dell’11 giugno, del 9 luglio, del 10 settembre, dell’8 ottobre e del 12 novembre. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare a queste date dedicate alla pulizia dell’a mbiente e alla raccolta dei rifiuti che lo deturpano.

Sabato 12 marzo - San Carlo Canavese
«I Bogianen a bogio... soprattutto quando si tratta di solidarietà». La Pro loco di San Carlo Canavese, presieduta da Sergio Droetto, con la collaborazione delle associazioni del paese e il patrocinio del Comune, partecipa all'iniziativa "Uniti per l'Ucraina" promossa dal Sermig-Arsenale della Pace- di Torino. Si raccolgono cibi a lunga conservazione (pasta, riso, zucchero, scatolame...), materiali sanitari e per l'igiene personale, coperte, passeggini, biancheria intima nuova (non indumenti). Il materiale potrà essere consegnato ai volontari presso il Salone Polifunzionale di strada Vauda 15 (San Carlo) dalle 16 alle 19 dal lunedì al sabato incluso, a partire da mercoledì 9 marzo. Eventuali donazioni in denaro serviranno per acquistare i beni richiesti. Sabato 12 marzo la solidarietà raddoppia, con la raccolta alimentare presso il supermercato Crai di San Carlo Canavese (Spinerano). Per informazioni contattare Sergio (3207499977) o Beppe (3485865638).

Sabato 12 e domenica 13 marzo - Lanzo Canavese
L’Associazione culturale “Lanzo è” ospita la compagnia teatrale “Carla S” di Torino per un weekend all’insegna del buonumore e della serenità, di cui se ne sente un gran bisogno visti i tempi che viviamo. Sabato 12 marzo, alle 21, presso il Centro Polifunzionale del LanzoIncontra, verrà rappresentato lo spettacolo teatrale dal titolo “Carlin Galin-a a part per l’Argentina”. Due ore e mezza di risate e allegria.
Lo spettacolo verrà poi riproposto domenica 13 marzo, alle 15.30. Chi desidera partecipare può prenotare o richiedere informazioni telefonando al numero 333/8726339 oppure inviare una mail a domenico.bor in@gmail.com. E’ possibile anche prenotare direttamente presso la sede dell’Associazione, che si trova in piazza Gallenga 11/a, a metà della scalinata che porta alla torre degli Challant. “La sede rimarrà aperta al pubblico da lunedì 7 marzo a sabato 12 marzo, ogni pomeriggio dalle 15.30 alle 18 – spiega Domenico Borin, presidente di “Lanzo è” - Qui sarà possibile scegliere il posto in sala e ritirare il biglietto».
Per partecipare allo spettacolo, nel rispetto delle disposizioni governative in materia di covid-19 è necessario che ogni partecipante fornisca nome, cognome e numero di telefono; disponga di greenpass o di tampone negativo del giorno e sia munito di mascherina ffp2. Questo per garantire la massima sicurezza a tutti. Gli organizzatori ricordano che è buona norma arrivare almeno 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo, per consentire lo svolgimento ordinato e rapido delle varie operazioni. Il costo del biglietto è di 7 euro per i soci di “Lanzo è” e di 10 euro per il pubblico non socio. L’Associazione guidata da Domenico Borin ringrazia e augura a tutti i partecipanti buon divertimento.

Domenica 13 marzo - Rocca Canavese
Domenica 13 marzo, a partire dalle 14, la Pro Loco organizza la “Passeggiata alla Scoperta dei Nostri Sentieri”. Il gruppo si ritroverà alla Ca' Veja, dove alcuni componenti della realtà aggregativa provvederanno alla registrazione dei partecipanti. Quindi, dopo aver stabilito un ordine di partenza, alle 14.30 circa, si comincerà a camminare per ammirare le bellezze naturalistiche del luogo. Quindi, alle ore 16, è prevista una sosta con merenda sinoira, servita al costo di 10 euro a persona. Si prevede anche la possibilità di richiedere il menu bimbi. Si tratta della prima iniziativa, programmata dall'associazione turistica, per il 2022. La “quarta ondata di Coronavirus” non ha permesso di svolgere alcuna attività nei mesi di gennaio e febbraio, per paura del contagi. L'auspicio è che la campagna vaccinale possa aiutare a tenere aperta l'Italia e a favorire le attività d'aggregazione. Il direttivo, guidato da Mariangela Davito Boccia, ci riprova come afferma l'interessata: “La prima iniziativa che abbiamo messo in cantiere è questa passeggiata. Il nostro obiettivo è sempre far conoscere il nostro territorio attraverso la percorrenza dei sentieri. Siamo ormai alle porte della primavera per cui avremo modo di vedere sbocciare i fiori. Ci sarà la possibilità di rinnovare la tessera per il 2022”. Per informazioni e prenotazioni contattare i seguenti recapiti: 346.8928813; 349.7733698 e, infine, 011.9240923.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter