Eventi
nel fine settimana...

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 20 e domenica 21 novembre 2021

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 20 e domenica 21 novembre 2021
Eventi Alto Canavese, 18 Novembre 2021 ore 13:05

Nel weekend di sabato 20 e domenica 21 novembre 2021, cosa si potrà fare in Canavese? Ecco una panoramica degli eventi più interessanti sul nostro territorio.

L'agenda del weekend

Sabato 20 novembre - Rivarolo Canavese
Sabato 20 novembre 2021 alle ore 16.30, a cura dell’Assessorato alla Cultura e della Biblioteca comunale “Domenico Besso Marcheis”, con la collaborazione delle associazioni Amici del Castello Malgrà, Unitre di Rivarolo-Favria-Feletto e Terra Mia, nella Sala Consiliare a Rivarolo Canavese sarà presentato il nuovo libro “L’esilio e la Nazione”, curato dal professor Marco Novarino, docente di storia contemporanea presso l’Università di Torino. Il libro racconta la storia di Alerino Palma di Cesnola, figura di spicco dei moti pre-risorgimentali e zio di Luigi e Alessandro, ma poco conosciuto sia a Rivarolo da cui trae i natali che in Canavese. L’evento chiude idealmente le iniziative in quest’anno collegate alla memoria della famiglia Palma di Cesnola: la mostra Cipro Crocevia delle Civiltà a Torino e la mostra Sinceramente Vostro di Rivarolo.

Sabato 20 novembre - Ivrea
Sabato, 20 novembre, dalle 18, la redazione under 30 di «Quello che Ivrea» si racconta allo Zac! Inoltre durante la serata verranno realizzate delle magliette targate «Quello che Ivrea» con la tecnica della serigrafia. Alle 22, poi, si potrà assistere al concerto di T Vernice.

Sabato 20 novembre - Salassa
Ancora una volta le sette note torneranno protagoniste, il prossimo 20 novembre, nella sempre accogliente cornice del bocciodromo di Salassa. Tutto questo grazie alla Società Filarmonica locale, che in tale occasione onorerà al meglio la propria patrona, Santa Cecilia, con una serata denominata «Riflessi di Note - Ance ed ottoni allo Specchio». Il gruppo diretto dal maestro Cavaletto proporrà musiche di Gabrieli, Susato, Mozart, Tchaikovsky, ma anche Morricone, degli Abba, di Gorel, Carmichael e Lavender. Tale appuntamento sarà reso ancor più speciale dalle «nozze d’oro con la musica» di Domenico Bianchetta. L’evento, che come anticipato si terrà presso l’impianto di via Porporato 9, si aprirà alle ore 21. Visto il periodo, per accedere sono richiesti «green pass» e l’uso della mascherina. Posti limitati.

Sabato 20 novembre - Corio
Sabato 20 novembre si terrà il concerto di Santa Cecilia. La Filarmonica di Corio rinnova anche quest’anno l’appuntamento con i festeggiamenti della patrona. Il ritrovo sarà alle 21.15 nella chiesa parrocchiale di “San Genesio Martire”. Si proseguirà, domenica 21 novembre con la partecipazione alla messa delle 11, a suffragio dei musicisti defunti. Si proseguirà con l'intrattenimento musicale. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Corio. Si ringrazia il parroco don Claudio Baima Rughet. Per ulteriori informazioni è possibile visitare i profili social instagram e facebook della filarmonica. L'associazione spera di avere un pubblico numeroso “in presenza”.

Domenica 21 novembre - Rivarolo Canavese
Tutto pronto per la 71ª edizione del «Mercatino Dij Biautagambe», il mercatino hobbisty in programma per domenica 14 novembre e rimandato causa maltempo alla prossima domenica (21 novembre). Invariato il programma: dalle ore 9 alle ore 19, l’Associazione turistica Pro loco Rivarolo ripropone il grande evento autunnale, l’insieme delle manifestazioni ormai entrate a pieno titolo tra gli eventi storici organizzati dalla Pro loco cittadina e radicati nella tradizione della Città di Rivarolo. La grande kermesse prevede: sotto i portici di Ivrea e sull’Allea di Corso Indipendenza la 71ª edizione del Mercatino Dij Biautagambe, storico mercatino che accoglie espositori di antiquariato minore, collezionismo, oggettistica vecchia e usata e una speciale sezione dedicata alle creazioni artistiche e personali. Gli espositori provengono da ogni parte della provincia di Torino e la maggior parte partecipano al mercatino rivarolese dalla sua nascita nel 1985, segno della buona organizzazione della Pro loco e dell’attrattività della Città. Sull’Allea di Corso Torino nei pressi dell’edicola la Sagra d’Autunno, giunta alla sua 26ª edizione, in cui la Pro loco presenta le tradizionali frittelle di mele. Non mancheranno le tradizionali caldarroste, preparate in una enorme “pentola dondolante” e vin brûlé. Per pranzo verranno preparati polenta e spezzatino d’asporto.

Domenica 21 novembre - Cuorgnè
Torna il tradizionale appuntamento della stagione autunnale con la Fiera di San Martino. Domenica 21 novembre, dalle ore 8 alle 18.30, piazza Martiri della Libertà si animerà con tante differenti proposte legate al mondo del commercio, dell’agricoltura e dell’allevamento. Sarà presente, infatti, il mercato ultramensile di merci varie insieme all’esposizione di attrezzature per l’agricoltura e svariati capi di bestiame. Inoltre, anche i negozi della città resteranno aperti per tutto l’arco della manifestazione. Grazie alla collaborazione con la Coldiretti e, nello specifico, la sezione Campagna Amica, non mancheranno nemmeno i prodotti tipici del territorio. Alle 12 la preghiera e la benedizione di tutti gli animali presenti, mentre in concomitanza sarà anche festeggiata la festa di Santa Cecilia con la partecipazione dell’Accademia Filarmonica dei Concordi. Anche ai bambini, come sempre, sarà dedicata attenzione grazie a tante attività di animazione. La Fiera di San Martino è l’o ccasione per «fare sistema» per incentivare l’economia cuorgnatese, collaborando anche tra commercianti e ristoratori con la realizzazione di menù dedicati alla giornata di festa. Per accedere alla Fiera sarà necessario essere muniti di Green Pass.

Domenica 21 novembre - Locana
Torna ufficialmente nel 2021 uno degli appuntamenti da sempre più seguiti nel periodo autunnale, ovvero la 34esima «Esposizione Caprina Canavesana», evento che si terrà nelle prossime settimane in quel di Locana. Sarà questo pure il momento per una gustosa castagnata (programmata per le ore 15), che animerà ulteriormente l’uscita. Uscita che è stata calendarizzata per il prossimo 21 novembre, grazie alla collaborazione tra gli allevatori cittadini e il Comune, la quale si aprirà alle 8.30 con il ritrovo presso l’area attrezzata di località Nusiglie. Alle 10, invece, esposizione, pesatura capi e valutazione, quindi alle 12.30 sarà la volta del pranzo. Dalle 14 spazio alla «bataja d’le crave» a livello amichevole, quindi alle 17 chiusura dell’evento 2021, con la premiazione sia dell’esposizione che della battaglia.

Domenica 21 novembre - San Francesco al Campo
Ritorna la “Festa del Ringraziamento”. Domenica 21 novembre gli agricoltori si ritroveranno nella parrocchiale alle ore 11 per la messa in cui saranno ricordati i coltivatori defunti. Quindi verrà allestito l'altare dalle “Donne Rurali”. Il parroco procederà con la benedizione dei frutti della terra e, in seguito, dei trattori sul sagrato. Per il 2021 si è rinunciato al pranzo al ristorante per contenere i contagi da Covid-19. In ogni caso verrà organizzato un rinfresco in piazza durante il quale sarà invitata a intervenire l'intera popolazione di San Francesco al Campo. Pertanto non è necessaria alcuna prenotazione per partecipare all'evento. L'auspicio di poter riprendere il momento conviviale nel 2022.

Domenica 21 novembre - San Francesco al Campo
Giù le mani dalle donne!». Questo è lo slogan adeguato per sintetizzare la prossima iniziativa messa in campo dal Comitato di Croce Rossa di San Francesco al Campo. Domenica 21 novembre, alle 10.30, nel cortile della sede di via Militare 1, a Borgata Madonna, verrà inaugurata una panchina rossa. Verrà installata in occasione della “Giornata Internazionale per l'Eliminazione della Violenza contro le Donne”. In realtà è anche la prima di una lunga, si spera, serie di cerimonie dello stesso tenore, al fine di ribadire il ruolo attivo della figura femminile nella società. Commenta il presidente Fabio Papurello: «Contiamo sulla numerosa adesione da parte della popolazione per aderire a un momento d'incontro e di consapevolezza su un tema purtroppo d'attualità: il femminicidio». Per quanto concerne la Croce Rossa, sono ancora aperte le iscrizioni alle lezioni informative di primo soccorso rivolte alla popolazione. L'appuntamento è fissato per domenica 14 novembre. L'iscrizione è obbligatoria e per poter partecipare bisognerà munirsi di “green pass”. Per ulteriori informazioni contattare: 320.2950306 o mandare un'e-mail all'indirizzo for mazione.esterna@cr isanfrances coalcampo.it. Di recente, ancora, il comitato locale ha preso parte alla giornata per la rianimazione cardiopolmonare. I volontari hanno presenziato con uno stand al centro commerciale “Le Borgate”.

Domenica 21 novembre - Varisella
La sfilata dei mezzi agricoli ritornerà a rallegrare il paese nella mattinata di domenica 21 novembre. La permanenza della “zona bianca” su tutto il Piemonte ha consentito agli organizzatori di riproporre la “Festa del Ringraziamento” nel 2021. Dichiara il sindaco Mariarosa Colombatto: «Siamo lieti di accogliere nuovamente questa tradizione sul nostro territorio. Dopo mesi di chiusure, la gente desidera scendere in piazza per incontrarsi e fare aggregazione, pur nel rispetto della normativa anti-Covid 19». L'evento è curato dal gruppo “J'Amis dij Tratur di Varisella” e si svolge in collaborazione con la parrocchia “San Nicola”. Il ritrovo è alle 9.30 sul piazzale del cimitero. Dopodiché, a partire dalle ore 10, verrà celebrata la messa nella parrocchiale. Durante la funzione saranno ricordati gli amici che non ci sono più. Per le 11 ci sarà le benedizione dei trattori a cui seguirà la sfilata. Nel frattempo verrà asperso con acqua benedetta anche l'auto acquistata dalla Protezione Civile e Aib locale per le attività di soccorso. Si termina con il pranzo, dalle 12.30, al ristorante “Il Polpo”. Per accedere è obbligatorio il “green pass”. Prenotare entro il 17 novembre al 339.7563942 per avere ulteriori informazioni.

Domenica 21 novembre - Monasterolo di Lanzo
Si svolgerà domenica 21 novembre la festa patronale di Santa Anastasia a Monastero capoluogo. Nutrito il programma predisposto dalla Pro Loco in collaborazione con il Gruppo Alpini e l’Amministrazione Comunale. Alle 10 sarà inaugurata la 13esima edizione del Mercatino Natalizio dove, fino alle 17, si potranno trovare caratteristiche idee regalo artigianali. Alle 11, la messa solenne in onore della santa patrona e distribuzione della “carità”. Alle 12, un omaggio ai caduti e rinfresco. Alle 13, il tradizionale pranzo di Santa Anastasia, libero a tutti presso la “Trattoria Italia” Prenotazione obbligatoria entro venerdì 19 novembre telefonando al numero 347/9421075. Alle 14.30, “Pomeriggio Insieme” allietato dai canti tradizionali del gruppo “Li Magnoutoun” di Cantoira. Passeggiando tra i banchetti si potranno gustare caldarroste, vin brulè, cioccolata calda e dolcetti. Nella chiesa parrocchiale verranno presentati i ritrovamenti archeologici in Valle a cura d e l l’Associazione “Paolo Savant ”. Alle 19.30, per chiudere, cena in compagnia con tris di antipasti, risotto con toma filante e dolce, presso la sede del Gruppo Alpini. Prenotazione obbligatoria entro giovedì 18 novembre telefonando al 347/6409350 (Nicola) o al 348/0926641 (Domenico) . L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 con richiesta di “green pass” per entrare nei locali al chiuso.

Domenica 21 novembre - Cantoira
Domenica 21 novembre il Club Avicolo della Razza Shamo in collaborazione con il Comune di Cantoira e la Pro Loco organizzano la 31 edizione della “Mostra Internazionale del Gallo Combattente e ornamentale”. Questo il programma della giornata per ammirare i galli in mostra che saranno in esposizione presso il salone polivalente in località Trambiè con apertura alle 9 e premiazione alle 17 degli esemplari più rappresentativi da parte della giuria. Le prenotazioni per partecipare all’esposizione con i propri esemplari andranno effettuate entro venerdì 19 novembre telefonando a Giovanni Battista Poma (allo 0123/53262 in ore serali) oppure ad Adriano Genta (al 389/6045955).