Eventi
nel fine settimana...

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 6 e domenica 7 novembre 2021

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 6 e domenica 7 novembre 2021
Eventi Alto Canavese, 04 Novembre 2021 ore 13:18

Nel weekend di sabato 6, domenica 7 novembre 2021, cosa si potrà fare in Canavese? Ecco una panoramica degli eventi più interessanti sul nostro territorio.

L'agenda del weekend

Sabato 6 novembre - Quincinetto
Sabato, 6 novembre, è in programma la Fiera autunnale del bestiame con la 62esima rassegna bovina della pezzata rossa valdostana e di altre razze, nonché la 48esima esposizione di San Carlo. «Un appuntamento di lavoro e festa degli allevatori», evidenziano dal Comune, illustrando così il programma nel dettaglio: alle 9 arrivo del bestiame in zona Molino e area Monetta; alle 10 inizio della rassegna con valutazione degli esperti e visita delle autorità. La giornata proseguirà con i prodotti e i gusti della tradizione, in primis massie e vino. In serata, alle 20, al salone delle feste «Auditorium Dante Conrero» si terrà l’incontro con gli allevatori per un confronto sulle tematiche del settore agricolo e zootecnico. Seguirà poi la premiazione e la consegna dei riconoscimenti agli espositori.

Sabato 6 novembre - Borgofranco d'Ivrea
Prende il via nel contesto dell’antico Palazzo Marini (via Marini 15) a Borgofranco d’Ivrea il ricco programma di eventi curati dall’associazione culturale Fuoridaltunnel, in occasione delle celebrazioni mondiali contro la violenza di genere. Il 6 novembre alle 21 e il 7 novembre alle 16, verrà presentato il libro «Bisbigli»: il progetto è nato come spettacolo teatrale di sensibilizzazione contro la violenza e si è completato con la stesura del libro. I monologhi, che danno voce alle vittime, sono ispirati a fatti realmente accaduti e sono stati scritti a più mani da Stefania Longo, Valentina Trevisan, Nisio Gismondi, Andrea Bandiera e Giada Andrea Gismondi e illustrati da Beatrice Zullo, Giulia Flecchia e Simona Simone.

Sabato 6 novembre - Ivrea
Sabato, 6 novembre, alle 22, si esibiranno allo Zac! i Big Mountain County, band romana formata da Alessandro Montemagno (voce e chitarra), Francesco Conte (chitarra e synth), Wolfman Bob (basso) e Bruno Mirabella (batteria). Il gruppo, che unisce psichedelia alla Pink Floyd e etno rock, in pochi anni si è guadagnato consensi internazionali per la partecipazione a importanti festival, come lo Sziget Festival (Ungheria), il Binic Folks Blues Festival (Francia) e il Rome Psych Fest, dove la stampa li ha definiti “miglior band dal vivo 2016”. Nei loro lavori possiamo trovare grandi riff, voci impennate e synth, uniti a narrazioni personali di viaggi in un abisso esistenziale.

Sabato 6 novembre - Ciriè
Per celebrare la giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate nel pomeriggio di sabato 6 novembre, la Città di Cirié ha organizzato un ricco programma di appuntamenti, che vedranno la partecipazione delle Associazioni Combattentistiche e Partigiane, della Filarmonica Devesina e della Pattuglia Bersaglieri Ciclisti di Cirié. Si inizia alle 14.45 con l'omaggio alla Lapide in Piazza Ciriacesi Caduti e Dispersi in Guerra (via Montessori), per poi proseguire con il Cippo dei Carabinieri (Corso Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa) e il Monumento dei Bersaglieri (via Mazzini). Alle 15.15 è invece previsto il raduno delle autorità al cimitero dove, alle 15.30, dopo l’Alza bandiera e un momento di preghiera corale per i caduti di tutte le guerre, verrà reso Onore ai Caduti, alle Penne Mozze e ai Caduti Senza Croce, ex Internati e Dispersi in Guerra. La delegazione renderà omaggio al Cippo dei Martiri della Libertà, in via Roma angolo Piazzetta XXV Aprile, e al Monumento dei Caduti in Piazza D'Oria dove si svolgerà l’orazione ufficiale del sindaco Loredana Devietti.

Sabato 6 novembre - Mathi
La Pro loco di Mathi  premierà i lavoretti dei bambini realizzati in occasione della festa di Halloween nel pomeriggio di sabato 6 novembre. Dalle 15 alle 18, infatti, presso il cortile degli Alpini (accanto a piazza don Novero) gli amici della Pro Loco saranno presenti con cioccolata calda e caldarroste per tutti. Nel corso dell’iniziativa si premieranno le «opere d’arte» realizzate dai piccoli artisti. La Pro Loco, presieduta da Marco Sopetti, invita quindi tutti alla piccola festa di sabato pomeriggio, presso il cortile delle Penne Nere.

Sabato 6 e domenica 7 novembre - Lanzo Torinese
Sabato 6 e domenica 7 novembre "Il SegnaLibro", iniziativa del Centro Studi Sentieri APS ha organizzato la prima edizione de "Il Mercato del Libro", mercato promosso dall'assessorato alla cultura del Comune di Lanzo. Iniziativa che si svolgerà presso l'Ala Mercatale di piazza Maggiore Allisio e Piazza Peradotto, il 6 novembre dalle 16 alle 19 e il 7 novembre dalle 9 alle 18. "Il SegnaLibro" raccoglie libri usati da persone che non li utilizzano più e che decidono di donarli. I libri recuperati a questo punto vengono rivenduti dai volontari ad un prezzo simbolico e con il 100 per cento del ricavato realizzano progetti sul territorio inerenti al mondo animale e non solo. Nell’occasione sarà possibile acquistare anche il volume “Eremo Felice” di Lisa Aiassa, che racconta il progetto di recupero dell' Eremo di Lanzo. Un evento ricco di libri, cultura e territorio, ma non solo. I partecipanti a questa iniziativa potranno infatti gustare le caldarroste preparate in collaborazione con la Pro Loco di Lanzo, nel pomeriggio di domenica 7 novembre. Per ulteriori informazioni sull’iniziativa telefonare al numero 347/4747825.

Sabato 6 e domenica 7 novembre - Cafasse e Monasterolo
La popolazione ritorna a riunirsi per l'Anniversario della Vittoria. L'iniziativa è organizzata dal Comune di Cafasse, in collaborazione con le associazioni. Due saranno le giornate dedicate alla commemorazione.
Sabato 6 novembre ritrovo alle 10.45 a Monasterolo, in piazza Cavalier Peinetti. Per 11 si procederà alla deposizione della corona d'alloro al monumento degli Alpini e al Parco della Rimembranza.
A Cafasse ci si ritroverà domenica 7, per le 9.20, al monumento dei Caduti. Dopo l'alzabandiera e gli omaggi ai caduti, si terrà la messa nella parrocchiale di “San Grato”. Infine, per le 11.15, orazioni delle autorità. Nel corso delle due iniziative verranno rispettate tutte le normative anti-Covid 19 attualmente in vigore.

Domenica 7 novembre - Cuorgnè
Torna la tradizionale castagnata della Pro Loco cuorgnatese. Dopo lo stop dello scorso anno, a causa della pandemia, la rinnovata associazione locale ripropone uno degli appuntamenti clou dell’autunno cittadino nel pomeriggio di domenica 7 novembre. Oltre alle castagne si troveranno frittelle di mele e vin brulè, ma anche tanto altro, dall’arte sotto i portici a cura dell’associazione Carlin Bergoglio all’esposizione di bici elettriche a cura de «Il gommista» di Igor Perardi, dalle passeggiate sui pony a cura d e l l’associazione protezionistica «La Terra dei cavalli» agli antichi giochi in legno ispirati al Torneo di Maggio per finire a «Piloti per gioco» a cura di «Valli del Canavese Trial Team». Una giornata da non perdere all’insegna della buona collaborazione tra le associazioni della città.

Domenica 7 novembre - Castelnuovo Nigra
Il Comune di Castelnuovo Nigra ha deciso di dedicare alla storica figura che rappresenta i tanti Caduti della Prima Guerra Mondiale una piazza del paese. Domenica 7 novembre, dopo la Santa Messa a San Sebastiano in suffragio dei Caduti di tutte le guerre, verrà intitolata la «Piazza al Milite Ignoto». Come da tradizione si procederà anche alla deposizione di una corona d’alloro al monumento ai Caduti del capoluogo, subito dopo la Santa Messa, ed anche a quello ai Caduti della frazione Villa Castelnuovo alle ore 12.

Domenica 7 novembre - Ceresole Reale
Domenica 7 novembre, dalle ore 10.45, porte aperte alla Cà dal Meist a Ceresole per il ricordo della tragica odissea del novembre 1944 al colle Galisia, dove morirono 41 uomini fra ex prigionieri di guerra inglesi in fuga verso la Francia liberata e partigiani italiani. Contestualmente sarà presentato, alla biblioteca della montagna Gianni Oberto, il fondo librario intitolato al dottor Roberto Colombo, tragicamente scomparso l’estate scorsa nella sua casa di Ceresole . I libri sono stati offerti dai coscritti della classe 1955 di Cuorgnè per “ricordare un amico della montagna e della cultura alpina”.

Giovedì 4 e domenica 7 novembre - Borgiallo
Tempo di tradizioni autunnali a Borgiallo con la prossima festa di San Carlo: la manifestazione si svolgerà con una doppia ricorrenza nelle giornate di giovedì 4 e domenica 7 novembre. Prima spazio alle festa liturgica prevista alle ore 17.30 di giovedì 4, poi festeggiamenti in grande stile domenica 7 con la Santa Messa e la benedizione del pane a partire dalle ore 10 e a seguire l’incanto ed il rinfresco offerto dai priori della festa Sara Raimondo Basolo, Serena Tinetti, Davide Sacchetto e Davide Verlucca Raveri. Nel pomeriggio, presso il piazzale San Carlo, spazio alla castagnata con vin brulè, accompagnata dalle dolci melodie della tradizione. Il ricavato della giornata sarà interamente devoluto alla cura della chiesa del Santo Patrono. Al termine della giornata, inoltre, saranno proclamati i Priori 2022.

Domenica 7 novembre - Favria
Anche gli Alpini di Favria si apprestano a vivere una giornata intensa, a loro dedicata. E’ quella del prossimo 7 novembre, quando l’associazione cittadina guidata dal capogruppo Giovanni Magliocco darà appuntamento ai propri soci ed alla cittadinanza in occasione della festa annuale della «penne nere» favriesi. Il programma della giornata si aprirà alle ore 10 con il ritrovo presso la sede di piazza della Repubblica. A seguire l’alzabandiera, quindi sarà la volta della sfilata per le vie del paese e quindi alle 11 dell’immancabile Messa presso la parrocchia dei santi Pietro e Paolo. Alle 12 spazio alla deposizioni delle corone ai monumenti presenti in città. A chiudere il pranzo all’azienda agricola «La Favorita» di cascine Malesine ad Agliè. Per informazioni, contattare Maglioccio (349-6954363) oppure il segretario Sergio Feira (347-4269564).

Domenica 7 novembre - Bairo
Domenica 7 novembre torna l’appuntamento con il tradizionale «Mercatino d’autunno» di Bairo, giunto alla sua ventiduesima edizione. Sin dal mattino sarà possibile apprezzare ed acquistare i manufatti artigianali ed i prodotti gastronomici degli stand in esposizione. Immancabili nel pomeriggio, dalle ore 14, le caldarroste, il vin brulè ed i classici dolci della Pro Loco bairese. La novità, invece, sarà rappresentata dagli alpaca di Fabio Dezzutto, dell’allevamento huacaya e suri di «Fior d’alpaca, presenti alla manifestazione.

Domenica 7 novembre - Torre
Appuntamento al salone plurifunzionale del Comune domenica 7 novembre in compagnia dell’associazione benefica «Piccoli passi onlus» per il tradizionale pranzo autunnale a base «d’la soupa at coj». Il menù a base di antipasti, zuppa di cavolo, formaggi, frutta e caffè ha un costo per gli adulti di 18 euro, mentre i bambini fino a 12 anni potranno richiedere il menù a loro dedicato al costo di 10 euro. Per informazioni e prenotazioni, obbligatorie entro il prossimo 3 novembre, contattare il 346.6687351.

Domenica 7 novembre - Varisella
Domenica 7 novembre ritorna la tradizionale castagnata d'autunno. Il ritrovo è a partire dalle 15, nell'area mercatale. Il Gruppo di Protezione Civile e Aib, nella persona del caposquadra Giorgio Chiarle e dei sui volontari, accoglierà i visitatori distribuendo i sacchetti di caldarroste. Sarà anche l'occasione per parlare delle nuove attività in cantiere da parte dell'organizzazione di volontariato sul territorio varisellese e non solo. Infatti la compagine svolge anche servizio a Fiano, in virtù di una convezione sottoscritta di recente con palazzo civico. In caso di maltempo il vin brulè e le castagne saranno distribuite nei locali del polivalente.

Domenica 7 novembre - Fiano
L'Oltrestura organizza delle cerimonie per commemorare i caduti della Grande Guerra e l'Anniversario della Vittoria, risalente al 4 novembre 1918. Quest'anno, c'è anche un'importante ricorrenza. Infatti ricorre il centenario dell'inaugurazione del sacrario del Milite Ignoto, risalente al 1921. Un aspetto che verrà certo menzionato nelle orazioni dei primi cittadini. A Fiano l'appuntamento è per domenica 7. Il ritrovo è alle 10.30 in piazza XXV Aprile da dove si renderà omaggio ai monumenti dei caduti e, in particolare, al Parco della Rimembranza. Dopo la messa, alle ore 12, ci sarà il discorso conclusivo delle autorità. A Robassomero, nella medesima data, ci si ritroverà al cimitero di via Torino. A Varisella il ritrovo è alle 9.30 nelle vicinanze del municipio. Da qui si andranno a posare le corone d'alloro e gli omaggi floreali a tutti i monumenti che ricordano i caduti della Prima Guerra Mondiale. Dopodiché si terrà la messa nella parrocchiale e seguiranno i discorsi ufficiali. Lo stesso sarà svolto nel confinante comune di Vallo.

Domenica 7 - Caselle Torinese
Come aiutare l'infanzia a correggere i propri “difetti”? Questo è il quesito a cui il nuovo service presentato dal Lions club “Caselle Airport” fornirà una risposta. L'appuntamento è per domenica 7 novembre, al centro Osmos Salute, in via I° Maggio 6, a Borgaro. Si tratta di un servizio “al femminile”, indirizzato ai genitori che economicamente non possono permettersi di portare i figli alle visite specialistiche. Le criticità molto spesso si legano tra loro e intercettano problemi posturali, ortodontici, odontoiatrici e optometrici. Purtroppo il fisico dei ragazzi dagli 8 ai 14 anni è più esposto a questa serie di problemi che finiranno per condizionare la vita futura dell'individuo. Nelle visite di domenica prossima saranno presenti un'ortodonzista, un'odontoiatra, un'osteopata, due optometriste. La prenotazione è assolutamente necessaria al seguente recapito telefonico: 347.7610974.

Domenica 7 - Mathi
Domenica 7, Amministrazione comunale e Anpi renderanno omaggio, insieme alle altre associazioni mathiesi, alla ricorrenza del 4 Novembre. Il programma prevede alle 9,15 il ritrovo presso il monumento ai Caduti. Corteo per le vie del paese ed omaggi floreali ai monumenti e cippi dedicati ai Caduti. Al Parco della Rimembranza si svolgerà l’orazione ufficiale del sindaco Maurizio Fariello. Messa alle 10,30 presso la chiesa parrocchiale di San Mauro.

Domenica 7 novembre - Viù
Domenica 7 novembre la comunità viucese per la 22esima Fiera di San Martino in concomitanza ai festeggiamenti in onore del santo patrono. Dalle 8 alle 18 si svolgerà la “Mostra Mercato di San Martino” dedicata ai prodotti tipici e all’artigianato. In piazza Vittorio Veneto alle 10 avrà luogo la Commemorazione dei Caduti presso il Monumento a cura del Gruppo Alpini. Seguirà alle 10.30 nella parrocchiale la celebrazione religiosa, con la venerazione sul sagrato della statua di San Martino. Durante la giornata ci sarà l’accompagnamento musicale della Fiera con l’esibizione dei gruppi musicali spontanei provenienti dalle Valli di Lanzo, Cuneese e Valle d’Aosta. In Fiera si potranno trovare stand gastronomici tipici a cura delle Pro Loco di Ceres, Germagnano, Mezzenile, Rubiana, Usseglio e Viù. Pranzo con menù convenzionato a 15 euro nei ristoranti con prenotazione obbligatoria. Per le golosità autunnali a cura del gruppo Alpini saranno preparate le gustose e fumanti caldarroste accompagnate dal vin brulè.