Spettacoli
Iniziativa

Se il primo giorno d'estate il teatro... si ritorna!

Il   Giacosa di Ivrea ritrova il suo pubblico dal vivo.

Se il primo giorno d'estate il teatro... si ritorna!
Spettacoli Ivrea, 20 Giugno 2020 ore 18:20

Se il primo giorno d'estate il teatro... si ritorna!  Il   Giacosa di Ivrea ritrova il suo pubblico dal vivo.

Se il primo giorno d'estate

Ispirato al titolo del romanzo di Italo Calvino “Se una notte d’inverno un viaggiatore...” così Se il primo giorno d'estate il teatro... si ritorna! domenica 21 giugno al Giacosa di Ivrea dove dalle 10 del mattino alle 11 di sera una maratona di voci, tanti artisti, tante compagnie, tante associazioni.   Tutto è stato ovviamente allestito nella più scrupolosa osservanza delle procedure di accesso, distanza, igiene, sia per chi accede in sala, sia per chi starà sul palco. Si potrà prenotare per una, due, tre, quattro, cinque, sei sezioni! Tutto ciò che si desidera, fino ad esaurimento posti consentiti! Indossate la vostra mascherina e venite a ritrovare il teatro, ... maschere e teatro sono sempre andati d’accordo!

I commenti

Mario Liore: “Abbiamo organizzato questa giornata con il grande desiderio di ritrovare il dialogo tra il teatro ed il pubblico. La risposta degli artisti e delle associazioni fa comprendere bene quanto questo dialogo sia mancato a tutti. Non abbiamo voluto aspettare l’inizio ufficiale delle stagioni, Avevamo voglia di dare segnali positivi, di incontro, di condivisione. Sarà un modo “dolce” di riavvicinarsi al teatro. Molte sono le cose che ci sono mancate in questi lunghi mesi: gli amici, il caffè del bar, le cene in famiglia o al ristorante e tanto altro. Ci sono tante persone a cui è mancato...il teatro. Ci ritroviamo. Con le giuste distanze e cautele, ma con tanta voglia di condividere emozioni. Tutti abbiamo una storia che ci lega al nostro bellissimo Teatro Giacosa. E’ ora di ritrovarsi a raccontare.

Laura Curino “Abbiamo avuto tutti un lunghissimo inverno. Abbiamo vissuto sconcerto, timore, ansia, preoccupazione, incredulità, per alcuni ci sono stati anche dolore e perdita.
Tutti ci siamo persi gran parte della bellezza della primavera. Per questo abbiamo scelto per la riapertura la data del 21 giugno, primo giorno d’estate. Per riprenderci tempo e spazio.
Ognuno di noi arriverà in teatro col suo bagaglio di pensieri, di vicende, di vissuto. Il teatro accoglie tutto. E’ il luogo dove anche le esperienze più dure possono essere elaborate e trasformarsi attraverso l’arte, in esperienze meno difficili da sostenere. Tutto questo è possibile nella condivisione, nell’ascolto, nel racconto, nella musica, nella danza, nel canto e
nelle parole. Se ci scapperà qualche lacrima la asciugheremo, se ci verrà voglia di ridere, rideremo e sarà una gioia non solo nostra, ma di tutta la comunità. Come nel romanzo di Italo Calvino, la vera storia è l’unione di tante storie!”.

Il programma

SLOT 1 dalle ore 10.00 alle ore 11.15
- Progetto Violetta – “Violetta e la sua città”
- Associazione Kite – Alice Fumero - “La musica e la scienza
cambieranno il mondo”
- Associazione donne contro la Discriminazione – “Arianna in/visibile”
di Alice Doro. Voce Alda Maderna. Musica Sara Giorio
- Ass. Fuoridaltunnel - Stefania Longo - “Casa Famiglia”
- Centro Danza Arabesque –“Momenti”
- Esibizione allievi Scuola di Teatro G. Giacosa condotta da Marco
Bricco

SLOT 2 dalle 11.45 alle 13.00
- Voix Qui Dansent - “Le Voix a teatro”
- Luca Bollero – “Il mestiere del cecchino: verso Pazi Snajper”
- Paola Mei voce, Marco Ghiringhello chitarra. “Bill Whiters - Un
tributo”
- Compagnia Teatrale Stilema “Bambiniateatro & Ragazziateatro”
- Ritratti al futuro – Alberto Vittorio Ferraro – “L’assalto al Postale”

SLOT 3 dalle 15.00 alle 16.15
- Plastico 808 Teatro. Monologhi da "Oltre il ponte"
- Oliviero Corbetta Liberipensatori "Paul Valery" – L”’ultima magia –
Il Congedo di un viaggiatore cerimonioso”
- Tommaso Rotella e giovani attori - “Alcesti ovvero il desiderio di
riabbracciarsi”
- Ritratti al futuro – Lisa Gino – “Papillons”
- Ritratti al futuro – Silvia Lessona – da “Colpi di scalpello”

- Beatrice Marzorati e Davide Scaccianoce – estratto da “Santa
impresa” di Laura Curino e Simone Derai
SLOT 4 dalle 16.45 alle 18.00
- Quncy Blue Choir - “The storm is passing over”
- Fonderia Mercury Sergio Ferrentino - “Quando verba..manent - Alla
ricerca dell'audio perduto - da Wells a Fellini”
- Fabrizio Zanotti - “L'Italia che si muove”
- Ritratti al futuro – Laura Tartaglino – “Da sempre, dappertutto”
- Ritratti al futuro - Famiglia Porrati – brani per due violini e
pianoforte di Shostakovich

SLOT 5 dalle 18.30 alle 20.00
- Associazione Music studio – Esibizione musicale
- Morenica - “L'abbraccio”
- Ritratti al futuro – Ampollini – da “Federigo e gli argenti di Tiffany”
- Associazione Baobab – Musiche e danze d’Africa

SLOT 6 dalle 21.00 alle 23.00
- Accademia di Danza e spettacolo di Ivrea – Coreografie di Cristina
Taschi, Cristina Ruberto, Sara Ugorese
- Oreste Valente – “Solstizio di teatro e luce”
- Andromeda compagnia d’arte e spettacolo – “Musical highlights –
teaser” rigorosamente live tratto dallo spettacolo Back from the
future
- Melania Giglio – “Medea” di Lucio Anneo Seneca
- Associazione Culturale Il Timbro – Tomasi-Musso guitar duo