portato in un luogo segreto

Rapito il Generale del Carnevale di Ivrea Vincenzo Ceratti | VIDEO

Ivrea, 20 Febbraio 2020 ore 12:38


Ieri sera il Soas ha rapito il Generale del Carnevale di Ivrea Vincenzo Ceratti, tutto come da tradizione…

Rapito il Generale del Carnevale di Ivrea

Nel rispetto della tradizione goliardica il Soas ieri sera, mercoledì 19 febbraio, ha rapito il capo della festa eporediese. Portato in un luogo “segreto” (la sede del gruppo) è stato poi liberato (nel video la sua “penitenza”).

Chi è il Capo della Festa

Vincenzo Ceratti per il secondo anno indossa la divisa di capo della festa eporediese. Un lunghissimo curriculum carnascialesco il suo: iscritto da 40 anni ai Tuchini del Borghetto e membro del direttivo dal 1990 al 2002; 17 anni nello
Stato Maggiore ricoprendo la carica di ufficiale d’onore addetto agli Alfieri e agli Abbà. È stato per quattro anni primo ufficiale furiere e per tre anni ufficiale d’onore addetto al Generale. Aiutante di Campo per tre anni di cui due Aiutante di Campo del Generale addetto allo Stato Maggiore e uno addetto al Generale. Fondatore e presidente onorario del Reggimento Provinciale di Ivrea ospite permanente alla sfilata storica del Carnevale è stato anche insignito del riconoscimento del ‘Cuore
di San Grato’ nel 2017.

Cos’è il Soas

Nel Carnevale di Ivrea la Goliardia il gruppo Soas è formato da giovani e nella tradizione del Carnevale di Ivrea sono protagonisti di balli, cortei e “rapimenti” appunto in cambio di riscatti. E’ celebre per esempio il “ratto del Leone” da parte del S.O.A.S. nel 1977: in quell’anno venne infatti rapito il leone del cocchio dorato della Mugnaia, poi restituito in cambio di 50 litri di vino “pagati” dal Generale e dal Sostituto Gran Cancelliere. Il Soas con gli Auc aprono il corteo della Mugnaia il sabato sera con le loro fiaccole. Furono infatti loro a dare vita a questa tradiizone. Momento solenne per i rispettivi gruppi è il mercoledì sera antecedente il Carnevale, quando vengono nominati i Prefetti. Il Soas qualche sera fa aveva già messo in atto uno scherzo: posizionando un gomitolo rosa tra le zampe della Pantera nera della squadra giallo-nera.

3 foto Sfoglia la gallery
Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei