Attualità
Sanità

Assunzioni Asl To4, incontro fra sindacati è il direttore Stefano Scarpetta

“Esprimiamo soddisfazione, ma resteremo vigili affinché quanto ci ha riferito oggi corrisponda ad una reale volontà”.

Assunzioni Asl To4, incontro fra sindacati è il direttore Stefano Scarpetta
Attualità Alto Canavese, 21 Gennaio 2022 ore 13:14

Assunzioni Asl To4, incontro fra sindacati è il direttore Stefano Scarpetta.

Assunzioni Asl To4

Dopo la lettera di protesta inviata ieri dal sindacato delle professioni infermieristiche Nursind in cui si denunciava una situazione stazionaria sul fronte delle assunzioni nell’Asl To4 e si chiedevano azioni concrete in questa direzione, stamattina si è svolto un incontro fra il sindacato è il direttore Stefano Scarpetta.

Rassicurazione dall’Asl

”Per quanto riguarda le nuove assunzioni di personale, abbiamo avuto rassicurazioni direttamente dal Dott. Scarpetta che ci assicurato che l' Azienda sta facendo e farà tutto il possibile per assumere il personale necessario - fanno sapere dal Nursind - Che la problematica non è legata in alcun modo a un problema economico, ma solo alle difficoltà nel reclutare alcune professionalità. Tra l'altro il buco di bilancio di cui tanto si è discusso, è da imputarsi quasi totalmente al costo covid. Invece sui tetti di spesa del personale ci sono alcune criticità simili su tutto il territorio nazionale, ma ci sono i margini per assumere”.

Assunzione di 50 Oss e trasformazione dei contratti

”A dimostrazione di quanto comunicatoci, c'è una Delibera di assunzione di 50 OSS e il nuovo bando a 36 mesi per infermieri chiesto dallo stesso Nursind proseguono dal sindacato -  Anche sulla problematica legata alla stabilizzazione del personale, il Dott Scarpetta ci ha comunicato che c'è la massima volontà a portare avanti la procedura di trasformazione dei contratti a tempo determinato in indeterminato, ma che ci sono tempi tecnici legati alla cessione delle graduatorie da parte di altre Aziende”.

Rassicurazioni sulle indennità

”Infine, in merito al mancato pagamento di alcune indennità di novembre che riguardano il 10% del personale, le stesse saranno compensate con lo stipendio di Febbraio e sono dovute alla contemporanea assenza negli uffici di più persone. Esprimiamo soddisfazione, ma resteremo vigili affinché quanto ci ha riferito oggi il Dott Scarpetta corrisponda ad una reale volontà”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter