Mappano

Bolletta dei rifiuti: più aiuti alle imprese locali

E' la richiesta del capogruppo di opposizione Valter Campioni.

Bolletta dei rifiuti: più aiuti alle imprese locali
Attualità Torino, 09 Luglio 2021 ore 08:27

Bolletta dei rifiuti: chiesti più aiuti alle imprese  di Mappano.

Bolletta dei rifiuti

L'argomento è stato sollevato dal capogruppo di minoranza Valter Campioni: “La scelta politica di applicare la suddivisione fra utenze domestiche al 47% e non domestiche al 53% si basa, in assenza di una misurazione puntuale, effettuabile solo con la tariffa puntuale, su convenzioni decise a livello comunale. Nei paesi a Tarip l’incidenza del rifiuto domestico è del 70%. Ciò comporta un maggior onere da distribuire all'utenza privata, rispetto quella commerciale, artigianale e industriale. Il costo medio per abitante a Mappano è di 189,64 euro (abitanti 7.466) mentre a Nole (6.785 residenti) è su 82,33 euro. Quindi spendiamo troppo”.

Tutelare le famiglie scelta politica

Ha controbattuto il vicesindaco Paola Borsello: “La scelta politica è stata di agevolare le famiglie. Effettuare piccoli sconti alle aziende non ci sembrava risolutivo. Così stiamo lavorando per ottenere le agevolazioni governative. Il nostro obiettivo è d'introdurre presto la Tarip”.

30.000 euro di aumenti

Nel piano finanziario si sono notati 30.000 di aumenti. L'incremento è stato operato rispetto al ricalcolo di Arera. L'esecutivo Grassi potrebbe avvalersi di un contributo da 60.000 euro per le imprese. Inoltre si farà un confronto con gli altri paesi del circondario.