Attualità
l'obiettivo

Entro primavera due medici fissi in servizio a Mappano

L’annuncio del sindaco Grassi per la “Casa della Salute”

Entro primavera due medici fissi in servizio a Mappano
Attualità Leini, 16 Gennaio 2023 ore 05:49

Entro primavera due medici fissi in servizio a Mappano, l’annuncio del sindaco Grassi per la “Casa della Salute”.

Entro primavera due medici fissi in servizio a Mappano

«Entro la primavera intendiamo attivare il servizio di due medici fissi alla Casa della Salute» annuncia il sindaco Francesco Grassi. L'argomento è molto sentito dalla popolazione mappanese in quanto, lo scorso 31 dicembre, la dottoressa Monica Gancitano è andata in pensione, lasciando scoperti parecchi pazienti. In questi giorni i mappanesi stanno ricevendo le lettere per il cambio del dottore. Dichiara il sindaco Francesco Grassi: «Gli avvisi per il cambio medico sono stati già inviati. Se qualcuno non l'avesse ancora ricevuto può collegarsi al nostro sito internet dove è stato riprodotto fedelmente il testo inerente. Qui sono indicate tutte le modalità ma la più immediata consiste nel collegarsi al portale della Regione Piemonte, accedendo tramite Spid e seguendo la procedura. In alternativa per avere la mutua c'è la possibilità di rivolgersi a un altro medico per il rilascio dei fogli. Mi preme annunciare che, a fine gennaio, prenderà servizio la dottoressa Tatiana Cerra mentre abbiamo già ricevuto un'altra manifestazione d'interesse. Entro questa primavera avremo anche il secondo medico. Nonostante il periodo di pandemia, investire sul polimbulatorio di via Rivarolo si è dimostrata una scelta lungimirante».

Apertura Consultorio e Ambulatorio di Ostetricia

Nel 2023 sarà attivato un servizio d'ostetricia sul territorio, in aiuto alle donne incinta. Commenta il sindaco Francesco Grassi: “Dopo una lunga interlocuzione con l' Asl To 4, finalmente si è scelto di collocare un ambulatorio ostetrico alla Casa della Salute. Si è già inoltrata la proposta di comodato d'uso. In base ai tempi organizzativi dell'azienda sanitaria verrà avviato il servizio, a fronte di un piccolo contributo spese”.

Punto Prelievi bisettimanale

Un'altra richiesta della popolazione è poter disporre di un punto prelievi per le analisi del sangue. Su questo fronte dichiara Grassi: «Si è già abbozzato un accordo ma occorre individuare il personale idoneo. Speriamo entro l'estate d'attivare un'attività bisettimanale. L'investimento è soprattutto comunale che coprirà le spese mentre i materiali di laboratori saranno quelli dell'Asl. Siamo ben contenti di poter riportare un servizio tanto desiderato a Mappano. Infine, dopo aver attivato la proroga per la farmacia, si è rivisitato il bando e auspichiamo di indire nuovamente una gara per il mese di febbraio».

Seguici sui nostri canali