Attualità
Caselle Torinese

Il cinema all'aperto "scalda" la politica

Il ciclo di cinque serate costerà circa 6 mila euro.

Il cinema all'aperto "scalda" la politica
Attualità Torino, 09 Luglio 2021 ore 08:06

Il cinema all'aperto "scalda" la politica a Caselle Torinese. Per cinque proiezioni prevista una spesa di circa 6 mila euro (foto archivio).

Il cinema all'aperto

L'estate 2021 è appena iniziata e la temperatura dei dibattiti è già destinata a salire negli ambienti politici casellesi. A sollevare “il primo caso sotto il solleone” è il consigliere del centrodestra Andrea Fontana che afferma, come sempre con il documento alla mano: “ Sull'albo pretorio è stata pubblicata una delibera in cui la giunta afferma d'avere l'intenzione di spendere 6.100 euro per cinque proiezioni di film che inizieranno a luglio per terminare a settembre. Mi chiedo se sia il caso si spendere questi soldi in un periodo di crisi economica. L'impressione è che s'intendano organizzare iniziative di facciata”.

Momento di svago ma i costi...

Il Comune di Caselle vuole offrire gratuitamente dei momenti di svago alla popolazione quali letture animate e attività ludiche e persino concerto allestito dalla “Società Filarmonica “La Novella”. Tuttavia i costi vivi riguardano solo la rassegna cinematografica per la quale ci si avvalerà di ditte specializzate nel noleggio dei film , con relativi permessi e liberatorie; nell'installazione di proiettore e schermo certificati a norma di legge; infine bisogna tener conto dei pagamento dei diritti Siae. L'ingresso per i casellesi sarà libero. Tuttavia i costi saranno a carico dell'Amministrazione.

Il Covid e il distanziamento

Riducendo la questione all'osso tutto si ricollega sempre all'emergenza sanitaria e ai sui effetti. Commenta l'assessore Erica Santoro: “ L'emergenza Covid-19 ha fatto lievitare i costi, come per qualsiasi altro tipo di servizio e fornitura. Gli uffici hanno mandato gli inviti a tre ditte. Si è valutato quello inferiore e che dava maggiori garanzie di sicurezza”.