chivasso

Aperitivo disobbediente e balli in piazza nel bar aperto nonostante il divieto

Identificate 30 persone e la titolare segnalata alla Procura.

Aperitivo disobbediente e balli in piazza nel bar aperto nonostante il divieto
Cronaca Torino, 26 Aprile 2021 ore 00:47

La Torteria non si ferma. Anche  nel pomeriggio di sabato 24 aprile 2021, si è svolto  l’aperitivo dissidente all’interno e all’esterno del locale di Chivasso, che ha poi tenuto aperto anche ieri, domenica 25 aprile. Lo riportano i colleghi di PrimaChivasso.it 

La Torteria, al via l’aperitivo dissidente

Ha preso il via intorno alle 17.30 di sabato l’aperitivo dissidente nel locale La Torteria di Chivasso. Puntuale come è già accaduto nelle scorse settimana la titolare del bar Rosanna Spatari ha servit da bere all’interno e all’esterno del suo locale. Erano presenti Carabinieri e Guardia di Finanza. La manifestazione di protesta non  è stata autorizzata dalla Prefettura.

La chiusura della Prefettura

Nella tarda serata di giovedì scorso inoltre la Guardia di Finanza ha notificato a La Torteria un provvedimento di chiusura per 5 giorni del locale. La titolare del locale, Rosanna Spatari ha da subito dichiarato di non aver  alcuna intenzione di rispettare il provvedimento del Prefetto di Torino e ha così continuato a tenere aperto.

Proprietaria segnalata alla Procura

Anche ieri i carabinieri di Chivasso con ausilio della polizia municipale e della Guardia di Finanza  hanno monitorato la manifestazione di dissenso presso il bar La Torteria di Chivasso. Una trentina di partecipanti sono stati identificati a distanza per evitare problemi di ordine pubblico e gli sarà recapitata contravvenzione per inosservanza prescrizioni anti Covid al loro domicilio.
La proprietaria sarà anche segnalata alla Procura della Repubblica di Ivrea per inosservanza del provvedimento di chiusura esercizio disposto dal Prefetto di Torino qualche giorno fa.