Caselle-Borgaro-Mappano

Chiusi i centri di aggregazione per la Terza Età

L'amarezza di centinaia di anziani.

Chiusi i centri di aggregazione per la Terza Età
Torino, 30 Ottobre 2020 ore 08:08

Chiusi i centri di aggregazione per  la Terza Età. A Caselle, Borgaro e Mappano.

Chiusura sofferta a Caselle

Al “Centro Incontro Caselle” è stata la decisione di chiudere è stata “sofferta”. Associazione e Amministrazione comunale hanno dialogato a lungo dopo l’ultimo decreto firmato dal presidente Giuseppe Conte. L’ultimo provvedimento prevede la chiusura dei circoli culturali e ricreativi. Quindi non si aveva scelta. Il “Centro” (nella foto) aveva riaperto i battenti a inizio agosto in via Basilio Bona. Commenta il presidente Ambrogio Martufi: “Siamo considerati soggetti a rischio. Per due mesi e mezzo siamo riusciti a tenere aperto, rispettando tutte le regole e le norme, fino a quando siamo stati costretti a fermarci”.

A  Borgaro Villa Tapparelli ferma

Le attività si sono fermate anche a Villa Tapparelli. Qui si è ripreso nel mese di settembre. Attualmente dell’Associazione Pensionati Borgaresi era frequentata dai soci che si riunivano per la partita a carte all’aria aperta. Si era cominciato ad attrezzarsi per i mesi invernali. Pronti anche a fare sacrifici pur di incontrarsi. La frequenza era già diminuita per il divieto di organizzare le apprezzate serate danzanti. Tuttavia si erano riprese le gite. Ma il decreto ha sospeso tutto fino al 23 novembre.

A Mappano mai ripreso

Nuovo stop per Centro Incontro Anziani di Mappano. Da quando l’Amministrazione aveva concesso i locali del piano terra ai medici, non ci si era più aggregati. Ufficialmente l’Amministrazione Grassi ha assegnato al direttivo guidato da Francesco Barletta degli spazi all’ex Bubalo. Ma di fatto non si sono mai riprese le attività sociali dopo il “lockdown”. Quindi rimane tutto fermo.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità