Cronaca
Covid-19

Comdata Ivrea salgono a tre i casi di contagi tra i lavoratori

L'azienda è rimasta chiusa e attende le disposizioni dall'Asl per garantire la salute dei lavoratori

Comdata Ivrea salgono a tre i casi di contagi tra i lavoratori
Cronaca Ivrea, 18 Marzo 2020 ore 12:55
Comdata Ivrea salgono a tre i casi di contagi tra i lavoratori nella sede  in via Jervis.

Comdata Ivrea

Sono saliti a tre i casi di contagi tra i lavoratori di Comdata Ivrea. L'azienda è rimasta chiusa oggi, dopo la prima comunicazione arrivata ieri dall'Asl To 4. Martedì 17 marzo lo stabilimento è stato dapprima evacuato, poi nel tardo pomeriggio sono iniziate le procedure di sanificazione. E, alla fine della giornata, si è deciso di tenere chiuso per la giornata di oggi, mercoledì 18. Ma a fronte di quanto sta accadendo, dovranno essere adottate ulteriori scelte.

I sindacati

"È appena terminata conference call con azienda - spiegano i rappresetanti sindacali - Hanno confermato altri 2 casi positivi in Comdata Ivrea,  uno nel reparto assicurativo e l'altro negli uffici EQF (qualità e formazione). L'azienda sta procedendo con la medesima procedura iniziata ieri per il primo caso di confronto con l'Asl. La sanificazione iniziata ieri è stata completata e la documentazione è stata inviata dalla stessa azienda alle Autorità sanitarie.  Siamo in attesa della decisione dell'Asl che è in continuo contatto con l'azienda.  In questo momento di emergenza l'azienda sta comunque portando avanti il progetto di telelavoro, per ora per incrementare il numero di persone che possono lavorare da casa su iliad a far partire effettivamente anche lo SmartWorking su Tim".

Dall'azienda

"E' stata comunicata notizia di due ulteriori casi positivi. Siamo in contatto con Asl per assicurarci di seguire tutti i protocolli corretti e necessari ad affrontare con la massima collaborazione questa situazione".  Hanno fatto sapere dall'azienda rimarcando di mettere in atto tutte le azioni necessarie per salvaguardare la salute dei lavoratori.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter