Cronaca

Il medico No-vax Giuseppe Delicati resta in carcere

Il medico No-vax Giuseppe Delicati resta in carcere
Cronaca Torino, 30 Marzo 2022 ore 13:26

Il medico No-vax Giuseppe Delicati resta in carcere: "sussiste il rischio di reiterazione del reato".

Il medico No-vax Giuseppe Delicati resta in carcere

Resta in carcere Giuseppe Delicati, il medico no-vax di Borgaro arrestato lunedì mattina co le accuse di “errore determinato dall’altrui inganno” e “falsità ideologica commessa dal Pubblico Ufficiale in atti pubblici”. Al medico viene contestata anche l'accusa di omicidio colposo per la morte di un paziente di 72 anni che dopo aver contratto il Covid si era rivolto a lui per le cure e a cui il medico aveva consigliato di non andare in ospedale.

LEGGI ANCHE: Arrestato il medico no-vax di Borgaro Torinese, gravissime le accuse nei suoi confronti

LEGGI ANCHE: Il medico No-Vax di Borgaro non potrà più esercitare: revocata la convenzione a Giuseppe Delicati

LEGGI ANCHE: Il medico negazionista di Borgaro diffidato dall'Asl: emetteva certificati per l'esonero vaccinale

"Pericolo di reiterazione del reato"

Il giudice Edmondo Pio si è pronunciato questa mattina in merito alla richiesta di scarcerazione presentata dall’avvocato della difesa Mirko Damasco, secondo il giudice infatti per Delicati "sussiste il rischio di reiterazione del reato". Il medico infatti, aveva ricevuto il 31 dicembre scorso dall'Asl To4 la revoca della convenzione ed era stato mandato in pensione ma nonostante questo aveva, secondo gli inquirenti, continuato a firmare certificati di esenzione.

Nell’inchiesta coordinata dal gip Gianfranco Colace compaiono anche altri 73 indagati tra le persone che si sono rivolte al medico per ottenere i certificati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter