Cronaca

Incidente ferroviario Caluso ancora polemiche sulla linea Chivasso Aosta

A distanza di giorni dall'episodio continuano le discussione sulla sicurezza del tratto che tocca anche Ivrea

Incidente ferroviario Caluso ancora polemiche sulla linea Chivasso Aosta
Cronaca Ivrea, 03 Giugno 2018 ore 11:20

Incidente ferroviario Caluso ancora polemiche sulla linea Chivasso Aosta a firma di Associazione culturale Identità Comune   e  Associazione Sempre Avanti.

Incidente ferroviario Caluso ancora polemiche sulla linea Chivasso Aosta

Le immagini dell'incidente ferroviario accaduto a Caluso sono ancora vivide. Le indagini per capire cause e responsabilità tutte, mentre nei giorni scorsi è stato dato l'ultimo saluto a Roberto Madau, il macchinista che ha perso la vita. Ma le polemiche restano vive. Questa volta sono l' Associazione culturale Identità Comune  e l'Associazione Sempre Avanti ad aprire un nuovo capitolo sulla questione della Ferrovia Chivasso-Aosta.

Investimento da 40 milioni ma la situazione è in stallo

I due gruppi puntano il dito, in particolare, sui 40 milioni di euro destinati, negli anni 2000, alla ferrovia in questione. Nel "viaggio" all'interno di accordi, progetti e problematiche varie, la situazione purtroppo non è migliorata. E le associazioni lamentano i troppi errori commessi nel piano di riqulificazione della ferrovia.

Non bisogna relegarla ad un ruolo secondario

L'idea è chiara ed espressa senza tanti giri di parole. "Non bisogna relegarla al ruolo di linea secondaria senza prospettive e pericolosa com'è ora. Bisogna cominciare dal nodo di origine, cioè Chivasso, e non per bypassarlo, ma sfruttarlo inserendo la linea nel traffico nazionale. Tutto questo in un piano finanziario strategico per le principali ferrovie. A questo serve un progetto come la stazione di interscambio Porta Canavese-Monferrato".