S. Francesco al Campo

La pandemia fa spostare dopo 200 anni anche la messa

Cancellati i padiglioni gastronomici per la “Festa dell'Assunta e San Rocco”.

La pandemia fa spostare  dopo 200 anni anche la messa
Ciriè, 30 Luglio 2020 ore 17:09

La pandemia fa spostare  dopo 200 anni anche la messa. A San Francesco al Campo cancellati pure  i padiglioni gastronomici per la “Festa dell’Assunta e San Rocco”.

Decisione obbligata

La scelta di rinunciare all’aggregazione è stata obbligata. Nel 2020 è necessario osservare le norme anti-Covid. Mantenere le distanze intorno a una tavolata risulterebbe difficile. Quindi non ci saranno attività a somministrazione per Ferragosto. Inoltre sono ancora vietate le processioni. La decisione è stata presa durante la riunione organizzata dalla Partita di San Rocco (foto di archivio), alla presenza dei soci e del parroco don Alessio Toniolo, nella sede dell’Ardor.

Spostato orario messa del 16 agosto

Dopo duecento anni, la messa di San Rocco si celebrerà alle 9 e non più alle 11 del mattino. L’ha deliberato il consiglio pastorale. Mentre la messa dell’Assunta, prevista per il 15 agosto, si terrà alle 11. Come ogni anno il tratto di via Torino di fronte alla cappella verrà chiuso per mettere in sicurezza i pedoni. Molto probabilmente la Società Filarmonica “La Vittoriosa” animerà i festeggiamenti con alcuni brani del suo repertorio.

Gazebo all’aperto

Si favorirà la partecipazione di tutti. Infatti per la celebrazione religiosa verranno sistemati dei gazebo laterali nell’area esterna. La novena, a partire dal 6 agosto, sarà officiata alle ore 8.30 al mattino e alle  20.45 tutte le sere con il rosario. Le statue della Madonna e di San Rocco saranno esposte all’esterno per mostrarle a tutta la popolazione che non potrà creare assembramenti, né partecipare a momenti d’aggregazione.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità