Cronaca

Ladri catturati nella neve

Due giovani sono residenti a Villanova Canavese.

Ladri catturati  nella neve
Cronaca Ciriè, 13 Dicembre 2017 ore 10:09

Ladri catturati nella neve. Due sono residenti a Villanova Canavese.

Ladri catturati nella neve

Pensava che a bordo della Toyota Yaris ci fossero i suoi due complici. Invece ha trovato alla guida dell’auto un carabiniere che lo ha bloccato.
E’ finito così il maldestro tentativo di fuga di un nomade che all’ora di pranzo di lunedì 11 dicembre ha tentato, con due complici (un ragazzo e una ragazza) di compiere un furto in un alloggio in strada Madonna, a Druento.

Allarme dei residenti

Sono stati scoperti dai vicini di casa della potenziale vittima che hanno subito allertato i carabinieri della stazione di Venaria. I ladri hanno cercato di fuggire. Mentre la Yaris, è stata subito bloccata dai militari il terzo complice ha tentato al fuga a piedi ma è stato tradito dalle impronte nella neve. Infatti uno dei militari ha subito seguito le impronte a bordo dell'auto usata dai ladri ed è arrivato fino ad un bar non distante da dove i ladruncoli avevano tentato il colpo.

Invece dei complici...

Dopo pochi istanti è sbucato il fuggitivo che, riconosciuta l’auto si è subito sbracciato in direzione della Toyota Yaris. Aperta la portiera la sorpresa: invece dei complici c’era il brigadiere che lo ha bloccato. Nei guai per il tentato furto sono così finiti Brendon Lagaren, 24 anni, di Nichelino, Vittorio Dellagaren, 25 anni, di Villanova Canavese e Daina Laforè, 25 anni, sempre di Villanova.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter