Cronaca

Maltratta moglie condannato a 18 mesi

Assolto per l'episodio del sacchetto di pane scagliato contro il neonato.

Maltratta moglie condannato a  18 mesi
Cronaca Ciriè, 31 Marzo 2018 ore 08:13

Maltratta moglie condannato a  18 mesi. E' accaduto a Ciriè.

Maltratta moglie condannato a 18 mesi

E' stato assolto per l'episodio del sacchetto di pane che avrebbe lanciato  contro il figlio neonato. Ma condannato dal giudice di Ivrea  a un anno e sei mesi per maltrattamenti alla moglie. Si è concluso ieri, venerdì  30 marzo, il processo di primo grado ai danni di Michele Z., 27 anni, di Ciriè.

Reati di maltrattamento

All'uomo venivano contestati reati  di maltrattamento in famiglia e lesioni personali nei confronti della moglie e del figlioletto. Avvenuti  nel periodo 2015-2017. Il pm aveva chiesto la condanna a 2 anni e  4 mesi.  L'avvocato difensore  Fabrizio Casagrande, del foro di Torino, ha cercato di smontare le accuse. Infatti il giudice  Lodovico Morello ha deciso una condanna per l'imputato a 18 mesi. Le motivazioni della sentenza saranno rese pubbliche tra  30 giorni.

Seguici sui nostri canali