Cronaca
colpa del caro energia

Mappano: la Agl-Arti Grafiche sospende la produzione per il «caro energia»

Striscione appeso all’ingresso dell’azienda di via Rivarolo

Mappano: la Agl-Arti Grafiche sospende la produzione per il «caro energia»
Cronaca Leini, 24 Settembre 2022 ore 12:23

Mappano: la Agl-Arti Grafiche sospende la produzione per il «caro energia»

Lavoratori in cassa integrazione

«Visto il caro energia – si legge sullo striscione appeso all’ingresso dell’azienda  di via Rivarolo 45 – siamo costretti a sospendere le attività produttive». Tradotto: dipendenti in cassa integrazione sino a fine anno.
I rincari stanno colpendo in maniera fortissima tutti i settori, in particolare quelli che fanno un grande utilizzo di energia.  Ma nelle trasmissioni televisive si parla solamente delle grandi realtà produttive. Mentre la crisi, naturalmente,  “morde” soprattutto le piccole  imprese.

Così a Mappano i vertici dell’azienda Agl Arti Grafiche, esasperati dalla situazione, hanno deciso, nei giorni scorsi, di appendere uno striscione fuori dal capannone.
«Se tutti ci impegniamo  a rendere pubblica la situazione– racconta Federica Cavalieri, legale rappresentante della Agl - e fare capire che così non si può più andare avanti. I nostri costi sono aumentati  del 70 per cento. Insostenibili quelli relativi alle materie prime».

La Agl Arti Grafiche si occupa della lavorazione della carta e ha un organico di 11 dipendenti.  Fornisce un’assistenza completa ai propri clienti nel settore cartotecnico e non solo,  affiancandoli nella progettazione, lo sviluppo e la produzione del prodotto finito. «La situazione è davvero drammatica  - conclude Federica Cavalieri - ci auguriamo che la nostra provocazione sensibilizzi  altre imprese e si possa rimediare a questa crisi...».

 

 

Seguici sui nostri canali