Mappano

Nasce la “Casa della Salute”

Grazie alla ristrutturazione dell'Ex Amis di via Rivarolo.

Nasce la “Casa della Salute”
Torino, 08 Agosto 2020 ore 07:29

Nasce la “Casa della Salute”.  A Mappano il nuovo centro polifunzionale approvato in via definitiva dalla Giunta mappanese, Un’altro importante passo per Mappano verso una città sempre più a dimensione d’uomo e con servizi a disposizione della comunità.

La “Casa della Salute”

“La pandemia da Covid-19 ha rafforzata la nostra volontà ad operare a favore della salute dei mappanesi e per questo abbiamo deciso di accelerare la realizzazione della prima Casa della Salute del comune di Mappano”. Con queste parole il sindaco Francesco Grassi ha commentato l’approvazione, da parte della Giunta comunale, del progetto definitivo ed esecutivo per la ristrutturazione dell’Ex Amis di Via Rivarolo.

Quattro ambulatori

In quello stabile, abbandonato da anni, l’Amministrazione comunale realizzerà 4 ambulatori (tra cui uno pediatrico) e 1 sala polivalente, in cui troveranno ospitalità i medici di base del territorio e gli uffici amministrativi dell’Asl TO4. La sala polivalente verrà inoltre adibita anche ad attività infermieristiche e di prevenzione. Spiega al riguardo Cristina Maestrello, assessore con delega alla Salute: “Insieme all’ASL TO4 vogliamo dare avvio a molteplici attività legate alla salute dei bambini, degli adolescenti, degli adulti e degli anziani. Abbiamo già aperto un tavolo di confronto con i medici mappanesi che hanno dimostrato grande interesse verso quest’opera e con il Comitato locale della Croce Rossa che ha dato la disponibilità a collaborare al progetto”.

Costo di circa 200 mila euro

La ristrutturazione di quei locali avrà un costo di circa 200 mila euro, tutti finanziati da oneri di urbanizzazione. “I nostri tecnici – conclude l’assessore ai lavori pubblici Massimo Tornabene – stanno lavorando per cantierizzare la ristrutturazione nel più breve tempo possibile, comunque entro l’estate. I lavori dureranno circa tre mesi e quindi si concluderanno entro la fine dell’anno”.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità