Cronaca
furto

Pavone C.se: Anziana derubata, i ladri prelevano 2000 euro dal suo conto

Il portafoglio ritrovato in una campana dei rifiuti

Pavone C.se: Anziana derubata, i ladri prelevano 2000 euro dal suo conto
Cronaca Ivrea, 11 Dicembre 2022 ore 11:30

Pavone C.se: Anziana derubata, i ladri prelevano 2000 euro dal suo conto

Il furto

Stava facendo tranquillamente la spesa, assieme al marito, quando è arrivata alla cassa ed ha aperto la sua borsa, appesa al carrello, si è accorta di non avere più il portafoglio. Eppure l'aveva usato poco prima, in un altro negozio. È quanto accaduto mercoledì 30 dicembre, al centro commerciale Bennet. La vittima del furto è una signora di 77 anni ed è la mamma del consigliere comunale di Banchette, Alberto Russo.

Si presume che chi abbia rubato il portafoglio della signora l'abbia vista, in un altro negozio mentre pagava con il bancomat e digitava il codice perché, purtroppo, dal conto sono stati prelevati 2mila euro allo sportello automatico Unicredit di Pavone. La sfortunata signora ha denunciato l'accaduto ai carabinieri.

Il portafoglio ritrovato in una campana dei rifiuti

«Quando ho saputo quanto è successo ai miei genitori mi sono messo a fare un giro per Pavone alla ricerca del portafoglio – racconta Alberto Russo – ho poi notato all'interno della campana del vetro, proprio di fianco alla banca, un sacchetto del pane con la finestrella trasparente e conteneva all'interno un oggetto di un colore scuro come il portafoglio di mia madre. Con l'aiuto di un residente sono riuscito a tirare su il sacchetto e dentro c'era proprio il portafoglio, ovviamente senza contanti (aveva 60 euro) e documenti. Ho chiamato subito i miei genitori e siamo tornati dai Carabinieri per fare un'integrazione alla denuncia. Usciti dalla caserma, assieme a mio padre, ho ancora fatto un giro con la speranza di trovare i documenti e fortunatamente li abbiamo trovati, nella stessa campana di vetro dove avevano buttato il portafoglio, dentro  un sacchetto del pane. La banca ci ha comunicato che non riusciremo a riavere tutti i soldi rubati, ma solo una piccola parte. Speriamo che, con l'aiuto delle telecamere (quella della banca e del centro commerciale) riescano a prendere il colpevole» Conclude Russo: «Viste le varie crisi economiche, sempre più persone commettono gesti simili a discapito di anziani vulnerabili che, visti gli eventi socio economici devono prestare molta più attenzione a lasciare borse ed effetti personali incustoditi, anche solo per pochi secondi».

Seguici sui nostri canali