Cronaca
emergenza covid-19

Positiva al Covid va al bar senza Green Pass poi sui social se la prende con sindaco e barista che non l'ha voluta servire: denunciata

Aveva esibito un certificato di esenzione del medico no vax di Borgaro.

Positiva al Covid va al bar senza Green Pass poi sui social se la prende con sindaco e barista che non l'ha voluta servire: denunciata
Cronaca Torino, 31 Gennaio 2022 ore 15:47

Positiva al Covid va al bar senza Green Pass poi sui social se la prende con sindaco e barista che non l'ha voluta servire: denunciata.

Positiva al Covid va al bar senza Green Pass

Ennesimo episodio di violazione delle norme anti contagio, ma stavolta il fatto ha del paradossale. Nei giorni scorsi una donna si è recata in un bar di Borgaro ma alla richiesta della barista di esibire il Green Pass ha invece mostrato un certificato medico di esenzione redatto dal dottor Giuseppe Delicati, il medico No Vax prima sospeso poi mandato in pensione anticipata. A quel punto la barista non ha accettato il documento e spiegato alla signora che senza Green Pass valido non avrebbe potuto servire nulla.

Il post sui social

La signora non si è data per vinta e ha espresso a questo punto tutta la sua indignazione sui social, spiegando l'accaduto, lamentandosi e  minacciando ripercussioni legali nei confronti del Sindaco e delle bariste facendo espressamente il nome del locale. Un post che però le è costato carissimo e anzi, a beccarsi la denuncia è stata alla fine proprio lei.

La denuncia del sindaco

Venuto a conoscenza del fatto il Sindaco  Claudio Gambino ha immediatamente contattato la Polizia a Locale. A questo punto gli agenti hanno contattato la donna e l'hanno ascoltata in merito all'episodio, così come hanno ascoltato anche le dichiarazioni della bariste del locale e acquisito le immagini del sistema comunale di videosorveglianza. Inoltre è emerso dall'Asl To4 come la donna fosse in quarantena per positività al Covid 19. La donna è stata denunciata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ivrea per inosservanza obbligo di quarantena.

"Non facciamo sconti a chi non segue le regole" ha commentato il Comandante della P.L. Dr. Roberto Mattiello.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter