Menu
Cerca

Protezione civile Canavese premiati i volontari del terremoto

Un momento conviviale per celebrare i volontari che hanno dato una mano durante l'emergenza del terremoto nel centro Italia.

Protezione civile Canavese premiati i volontari del terremoto
Rivarolo, 21 Novembre 2017 ore 12:25

Protezione civile Canavese, una festa per rendere omaggio ai volontari che sono stati impegnati durante il terremoto nel centro Italia.

Protezione civile Canavese in festa

Una grande festa, allestita per ringraziare i numerosissimi volontari che, con grande determinazione e coraggio, hanno prestato soccorso durante l’emergenza terremoto nel centro Italia.
Una situazione che coinvolse molti gruppi di Protezione civile canavesani che domenica scorsa, 12 novembre, si sono riuniti a Oglianico.
Un pranzo speciale, insieme ad amici e famiglie, presenti anche i rappresentanti della Città Metropolitana di Torino. Un momento conviviale che è servito pure a ripercorrere il grande lavoro svolto dai volontari canavesani nelle zone colpite dal sisma.

Premiazioni

Ben 73 i premiati singolarmente, appartenenti a 33 associazioni del nostro territorio. «I volontari canavesani si sono resi disponibili fin da subito – ha raccontato Marco Fassero, presidente del Coordinamento Torino, assieme a Vincenzo Martino , referente COM5 e Leonardo Capuano, vicepresidente Coordinamento Torino – La Protezione civile piemontese è tra le migliori e questo è possibile grazie ai numerosi corsi che i nostri volontari svolgono».

Raccolta fondi

Il COM di Cuorgnè, assieme al coordinamento provinciale, è riuscito nei mesi successivi a raccogliere ben 30mila euro. «Parte di questi soldi sono serviti alla costruzione della nuova scuola di Pieve Torina. Il resto (circa 3mila euro, ndr) sono stati donati al neo gruppo di Protezione civile del luogo. Un grazie va ai volontari ed a tutti i canavesani. L’unione e la coesione tra tutti i gruppi è indispensabile per affrontare le emergenze».