Robassomero-Borgaro

River ko: nasce un comitato di cittadini

La referente di “Robassomero Vivace” è l'ex assessore Renata Capello.

River ko: nasce un comitato di cittadini
Cronaca Ciriè, 18 Dicembre 2020 ore 08:03

River ok: nasce un comitato di cittadini. A Robassomero un gruppo di residenti a difesa dell’impianto natatorio di piazza degli Alpini.

River fallita

La referente di “Robassomero Vivace” è l’ex assessore Renata Capello che si mostra preoccupata per la sorte degli impianti sportivi. Quindi intende effettuare un’attenta e costante azione di controllo. La situazione debitoria della Polisportiva Uisp River Borgaro ha costretto alla chiusura a tempo indeterminato degli impianti. Nel frattempo il Comune ha conferito un incarico legale.

Nell’interesse della collettività

Renata Capello esorta la maggioranza nell’operare a favore dei robassomeresi. Osserva: “Verificate che i locali siano mantenuti in buono stato. Mettete a disposizione le strutture all’utenza scolastica a quella proveniente dai paesi limitrofi. Valorizzerete così le scelte effettuate dalle Amministrazioni precedenti”. La costituzione di questa realtà è venuta dopo il diniego dell’Amministrazione di rispondere alle richieste del circolo politico di “Italia Viva”.

La replica del Comune

Risponde il capogruppo di maggioranza Denis Schillaci: “Stiamo operando nell’interesse del patrimonio. Ci siamo tutelati con i legali e l’ufficio tecnico sta svolgendo dei sopralluoghi con la River Borgaro. Questa convenzione non l’abbiamo redatta noi ma ce la siamo ritrovata… Fa specie che proprio chi afferma di prestare attenzione alla situazione è colei che ha sottoscritto la convenzione in essere. Tutto questo ci fa sorridere”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità