Menu
Cerca
la polemica prosegue

Animali strappati ai senzatetto: la risposta di ENPA Torino

Marco Bravi, Presidente ENPA, ha commentato il trattamento riservato in questi giorni ai senzatetto e le dichiarazioni della sindaca.

Animali strappati ai senzatetto: la risposta di ENPA Torino
Politica Torino, 06 Febbraio 2021 ore 00:53

Il regolamento era solo una bozza, i titoli dei giornali troppo allarmistici. Almeno era questa la posizione della Sindaca Chiara Appendino quando qualche giorno fa scoppiava il caso del regolamento comunale contro i senzatetto e i loro animali.

Qualcosa è cambiato

Come riportano i colleghi di Prima Torino  distanza di 24 ore Marco Bravi, Presidente Consiglio Nazionale ENPA e Presidente Sezione ENPA Torino ha preso la parola per commentare i recenti interventi della polizia in centro a Torino e le dichiarazioni della prima cittadina.

Il post su Facebook

In un lungo post sulla pagina di ENPA Torino, Marco Bravi si riferisce a un raid avvenuto proprio ieri notte durante il quale la polizia si sarebbe impossessata delle coperte dei senzatetto per poi buttarle nei cassonetti, nonostante le rigide temperature. Eppure, aggiunge Bravi, questa mattina a Porta Nuova ci sarebbe stato da occuparsi di altro, visto l’arrivo di cuccioli e animali di dubbia provenienza, ma dal probabile tragico destino nel racket dell’accattonaggio.

Che fine ha fatto la consulta animalista?

Bravi prosegue chiedendosi che fine abbia fatto la consulta comunale animalista visto che, afferma, da oltre due anni non sarebbe mai stata convocata, né consultata e conclude ricordando l’impegno di ENPA Torino a fianco di chi, disperato, vive in strada, dando piena disponibilità di aiuto, veterinario o di sostentamento, agli unici amici veri che gli rimangono; quelli a quattro zampe che nei momenti più bui non ti girano le spalle, ma si stendono al tuo fianco.