Per i giovanissimi

No al bullismo: il progetto dell’Istituto Comprensivo di Fiano

La vicesindaca Rosaria Rita Sforza ha illustrato il percorso durante la conferenza stampa per la presentazione del calendario 2021 realizzato dal Comitato Uisp Ciriè, Chivasso e Settimo.

No al bullismo: il progetto dell’Istituto Comprensivo di Fiano
Scuola Ciriè, 03 Gennaio 2021 ore 09:25

No al bullismo: il progetto dell’Istituto Comprensivo di Fiano. La vicesindaca Rosaria Rita Sforza ha illustrato il percorso durante la conferenza stampa per la presentazione del calendario 2021 realizzato dal Comitato Uisp Ciriè, Chivasso e Settimo.

No al bullismo

A Fiano l’Amministrazione dice “No al bullismo”! Il vicesindaco Rosaria Rita Sforza ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione del calendario 2021 realizzato dal Comitato Uisp Ciriè, Chivasso e Settimo. L’obiettivo è portare avanti una campagna contro il cyber-bullismo e la prevaricazione. Nei primi due mesi del 2020 l’Amministrazione comunale ha organizzato, insieme all’istituto comprensivo di Fiano, un programma contro il bullismo. Nel periodo estivo si è venuti in contatto con il Comitato Uisp, insieme al quale si è deciso di proseguire nel cammino intrapreso.

Problemi di trasporto e divisioni

Il vicesindaco ha evidenziato come nei piccoli Comuni allestire questi eventi sia uno sforzo considerevole a causa delle criticità nei trasporti. Questo crea l’impossibilità d’incontrarsi anche se si abita a pochi chilometri di distanza. Continua Sforza: “Gli incontri sul bullismo sono stati promossi dal Consiglio Comunale dei Ragazzi che consente ai giovani di stare uniti anche dopo la fine delle medie. Il gruppo è stato formato dall’Amministrazione per suscitare interesse nel bene comune”.

Progetti doposcuola

Il comitato Uisp ha promosso i progetti di doposcuola a Fiano. L’obiettivo era creare dei momenti di condivisione. Spiega Fabrizia Lovarini, responsabile Uisp: “L’intenzione è evitare che si creino degli atteggiamenti aggressivi. Al contrario si vogliono rafforzare le capacità dei ragazzi, affinché ognuno arrivi ad avere un ruolo”. Il calendario verrà distribuito ai dirigenti scolastici, alle associazioni giovanili, all’Asl e agli altri comitati Uisp.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità