Proseguono le operazioni dei Carabinieri

Notte di sangue a Rivarolo: l'intera città è sconvolta

Sul posto sono arrivati anche il procuratore Ferando ed il sindaco Alberto Rostagno

Cronaca Rivarolo, 11 Aprile 2021 ore 10:51

Notte di sangue a Rivarolo: l'intera città è sconvolta.

Notte di sangue a Rivarolo: l'intera città è sconvolta

Un brusco e doloro risveglio non solo per l'intera cittadina di Rivarolo Canavese, ma per il Canavese tutto. La strage che si è compiuta nel corso della notte in corso Italia ha lasciato interdetto un territorio intero, che ancora adesso, a poche ora da quanto accaduto, non si capacita del gesto dell'83enne.

I corpi delle vittime recuperati in questi istanti

Sono in fase di recupero in questi momenti i corpi delle vittime, Maria Grazia Valovatto, 79 anni, e il figlio Wilson di 51. Poi ha sparato contro i vicini di casa, proprietari dell’alloggio al quinto pianto: Osvaldo Dighera 74 anni e la moglie di 70, Liliana Heidempergher.  I quattro sono stati uccsi con una pistola semiautomatica calibro 21.

Le forze dell'ordine hanno fatto tutti i rilievi

In mattinata i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno effettuato tutti i rilievi del caso, al fine di ricostruire i vari momenti che hanno purtroppo caratterizzato il quadruplo omicido avvenuto oggi, domenica 11 aprile 2021.

Sul posto il procuratore Ferrando ed il sindaco Alberto Rostagno

In mattina sul luogo della strage compiuta Renzo Tarabella è arrivato il procuratore Giuseppe Ferrando,  quindi anche  il primo cittadino di Rivarolo, Alberto Rostagno. Un fatto di sangue davero sconvolgente che in questo momento particolare del nostro quotidiano, già scosso dalla pandemia, lascia aperto tanti interrogativi e scuote nel profondo gli animi di tutti.

AGGIORNAMENTO: Strage di Rivarolo, un biglietto lasciato dall'assassino per spiegare ogni cosa

9 foto Sfoglia la gallery